Taglio del nastro per il Moac 2019 – La mostra dell’artigianato di Sanremo dal 16 al 25 agosto

E' iniziata oggi 16 agosto la 51esima edizione della Mostra mercatro dell'Artigianato italiano al Palafiori di Sanremo

Taglio del nastro per il Moac 2019 – La mostra dell’artigianato di Sanremo dal 16 al 25 agosto
Sanremo, 16 Agosto 2019 ore 23:06

Taglio del nastro oggi al Palafiori di Sanremo per l’edizione 2019 del Moac, quella del 51° annniversario della tradizionale Fiera dell’artigianato italiano, di cui La Riviera è media partner. Madrina della rassegna 2019 è la splendida Ilaria Salerno.

Per l’occasione, accanto agli organizzatori, su tutti Carla Marivo, presenti il vice sindaco Alessandro Sindoni, l’assessore Mauro Menozzi e quello regionale al turismo, lavoro e trasporti Gianni Berrino e la consigliera Adriana Cutellè a cui è stato affidato l’onore di tagliare il nastro. Oltre alle associazioni artigiani CNA.  Suggestive le esibizioni del Sestiere Burgu e della banda di Sanremo

Per il cinquantunesimo anno torna in Riviera il meglio dell’artigianato Made in Italy, unito a spunti e curiosità provenienti da tutto il mondo. Dal 16 al 25 agosto MOAC accoglie oltre cento artigiani, su quattro piani di esposizione: l’intaglio del legno, bijoux e gioielli, tessuti, indumenti, calzature, oggetti dal sapore etnico e lavorazioni in metallo. Accanto a questo cuore artigiano, entrando al Palafiori potrete trovare anche gli artigiani del gusto, coloro che hanno scelto i sapori tipici e gli aromi locali per dare prova della sapienza manuale e tradizionale della produzione italiana.

Protagonista assoluta è la qualità. Là dove l’artigianato sconfina nell’arte e l’abilità manuale si coniuga all’ispirazione poetica si nascondono quei tesori che da secoli rendono il “fatto in Italia” un autentico vanto del nostro artigianato. E proprio questi oggetti unici sono in esposizione negli spazi della mostra mercato. Da visitare anche la rassegna delle botteghe antiche su due ruote, mostra di antichi mestieri che viaggiavano di paese in paese in biciclette appositamente attrezzate.

Passeggiando per i percorsi di questa edizione 2019 si ritrovano ancora associazioni del territorio e del terzo settore, per scoprire il mondo della solidarietà e del volontariato, che rappresenta un elemento fondamentale per la nostra società.

Tutti da vivere anche i numerosi eventi in calendario, tra divertimento e spettacolo, con iniziative per i grandi e per i più piccoli, musica, giochi ed esibizioni coinvolgenti.

(FOTO MARCO MAIOLINO)

24 foto Sfoglia la gallery

 

Il programma completo QUI

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità