Teatro ai giardini Hanbury con Liber Theatrum

Andrà in scena l’intrigante e divertente spettacolo “CUPID 19 – Uomini e Donne al tempo del Coronavirus” regia di Diego Marangon

Teatro ai giardini Hanbury con Liber Theatrum
Ventimiglia, 01 Settembre 2020 ore 07:27

Non realizzata, causa l’emergenza sanitaria, l’edizione 2020 del festival di arti varie “Hanburyche Spettacolo”! Liber theatrum riesce comunque, pur in mezzo a tante difficoltà, ad andare ugualmente in scena almeno una sera nello splendido scenario dei Giardini Botanici Hanbury di Ventimiglia, praticamente al confine con la Francia. E lo fa, come già avvenuto negli anni scorsi, replicando il divertente spettacolo teatrale presentato a inizio Agosto nella bella cornice del borgo di Perinaldo.

Appuntamento sabato 5 settembre alle ore 21.15 con prenotazione obbligatoria

Appuntamento per Sabato 5 Settembre alle ore 21.15 con prenotazione obbligatoria e nel pieno rispetto delle norme anti COVID con l’intrigante e divertente spettacolo “CUPID 19 – Uomini e Donne al tempo del Coronavirus” regia di Diego Marangon, tecnico audio e luci Stefano Hutter.

Impossibilitati a prevedere una versione diffusa e itinerante, gli spettatori trascorreranno la serata comodamente seduti, distanziati e diffusi, nell’accogliente piazzale davanti alla Villa, dove già altre volte sono stati previsti lavori teatrali e concerti musicali.

Tema dello spettacolo, l’infinito e mai risolto rapporto di odio-amore tra uomini e donne, ancor più messo alla prova nel lungo periodo del lockdown a causa del Coronavirus.

Il tutto assemblato e messo insieme per una piece divertente e ironica, a tratti sarcastica, pungente e dissacrante, che saprà certamente coinvolgere
il pubblico sui temi che da sempre rispondono allo stereotipo dell’amore per eccellenza: la ricerca della convivenza ideale con l’anima gemella, il sogno di ognuno di noi, soprattutto del mondo femminile! Una grande aspettativa, spesso però vanificata dalla quotidianità e dal trascorrere del tempo.

Speranze e delusioni, gioie e dolori, in un viaggio in cui il sorriso, il riso e la presa in giro di sé stessi e dell’altra metà dell’universo umano, saranno il filo conduttore, in maniera quasi cabarettistica, di uno spettacolo con personaggi sorprendenti, originali, dalle battute inattese, sferzanti, provocatorie, talvolta quasi spiazzanti.

Costo del biglietto di ingresso € 12.00 e, nel rispetto delle norme anti COVID, numero di spettatori previsto, limitato e contenuto, per cui è assolutamente necessaria la prenotazione anche via Whatsapp.

INFO: 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.com – www.libertheatrum.com

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità