Menu
Cerca
L'INTERVENTO DELLA PROPRIETA'

Terme di Pigna, il general manager su inchiesta turbativa d’asta: “Mai incontrato Bisogno e Reda”

La nuova società proprietaria delle Terme di Pigna chiarisce di non conoscere i personaggi finiti nei guai in questa vicenda

Terme di Pigna, il general manager su inchiesta turbativa d’asta: “Mai incontrato Bisogno e Reda”
Cronaca Imperia, 30 Marzo 2021 ore 22:50

“Mai intrattenuto rapporti professionali con Bisogno e Reda”

“A seguito di notizie diffuse in giornata da taluni organi di stampa, la nuova società proprietaria delle Terme di Pigna chiarisce di non aver mai intrattenuto rapporti professionali né di avere mai incontrato i signori Bisogno e Reda della Ami Case”.

A precisarlo è Armando Bisso, general manager della “Otto Pigna srl”, proprietaria delle Terme di Pigna, il cui nome del complesso è trapelato oggi a margine dell’inchiesta per turbativa di asta giudiziaria, che ha visto finire nei guai 7 persone, tra cui due consulenti immobiliari (della Ami Case), finiti agli arresti domiciliari; tre avvocati, l’impiegato di un notaio e una collaboratrice della “Ami Case”.

“L’acquisizione delle Terme, avvenuta tramite asta e finalizzata lo scorso ottobre, è stata realizzata senza l’intermediazione di consulenti o agenzie – prosegue Bisso -. Il nostro team legale analizzerà la situazione per valutare eventuali azioni a nostra tutela”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli