Tornano anche nel 2019 le Vele d’Epoca a Imperia

La manifestazione che porta un gran numero di appassionati a Imperia torneranno a essere a cadenza annuale

Tornano anche nel 2019 le Vele d’Epoca a Imperia
Imperia, 22 Dicembre 2018 ore 08:31

Tornano anche nel 2019 le Vele d’Epoca a Imperia

La manifestazione che porta un gran numero di appassionati a Imperia torneranno a essere a cadenza annuale

Le Vele D’Epoca di Imperia torneranno già nel 2019 e saranno riportate a cadenza annuale. Questa la notizia che arriva sul finire del 2018. La conferma arriva dall’Amministrazione Comunale e da Assonautica Imperia.

La scelta del main sponsor Panerai di chiudere il Circuito non significherà dunque la fine delle Vele d’Epoca di Imperia, che è un brand di Assonautica dal 1986. Il progetto del 2019, che verrà ripetuto con cadenza annuale, si chiamerà ‘Vele d’Epoca di Imperia – Sailing Week’. Si svolgerà in Calata Anselmi dal 4 all’8 settembre e vedrà, oltre al raduno delle Vele d’Epoca, anche il Campionato Italiano Open Dinghy e il Trofeo Memorial Quaranta Classe Dragoni.

L’ultima edizione delle Vele, svoltasi nel settembre scorso, aveva incassato un ottimo successo di critica da parte degli sponsor e del pubblico per il lavoro svolto in sinergia tra Assonautica e Amministrazione. Lavoro che aveva portato a una migliore organizzazione degli spazi in banchina e alla creazione del nuovo parcheggio con l’abbattimento del vecchio muro di cinta di Via San Lazzaro. Apprezzamenti che avevano indotto il sindaco Claudio Scajola a ipotizzare un ritorno alla cadenza annuale, diventato oggi realtà.
Al fine di sostenere il nuovo progetto sono già stati avviati i contatti sia presso gli enti pubblici locali – tra i quali la Camera di Commercio Riviere di Liguria, da sempre vicina ad Assonautica Imperia – sia presso sponsor privati.

Le Vele d’Epoca di Imperia portano in media 150 mila visitatori nella città capoluogo. L’ultima edizione ha visto 88 giornalisti accreditati provenienti da tutto il mondo.

“L’Amministrazione comunale, a partire dal sindaco Claudio Scajola, crede fortemente in questa manifestazione e nel ruolo che la vela può avere nel rilancio economico della Città”, sottolinea l’assessore alle Manifestazioni, Simone Vassallo. “Per questo motivo ci siamo detti da subito disponibili a collaborare per far sì, non solo che le Regine del Mare tornassero a Imperia ogni anno, ma anche per far crescere ulteriormente la manifestazione, facendola diventare una tappa fissa per gli amanti del mare. Sarà un evento velico di primo piano ed uno spettacolo per curiosi e appassionati, che porterà il nome di Imperia in giro per il mondo. Ancora una volta, questa Amministrazione dimostra che nelle difficoltà si celano le migliori opportunità di crescita”.

“In collaborazione con lo Yacht Club di Imperia, organizzeremo un’intera settimana dedicata al mondo della vela. Armatori, equipaggi, amanti della vela da tutto il mondo verranno nel magnifico scenario di Imperia, che offre perfette condizioni climatiche e un contesto panoramico senza eguali”, sottolinea il presidente Enrico Meini. “Ringrazio Panerai per averci onorato di far parte del Circuito e per averci permesso, anche in quest’ultima edizione, di essere tra le tappe più prestigiose del Mediterraneo. Le Vele d’Epoca di Imperia, forti del loro brand e della loro storia, vanno avanti e si pone obiettivi sempre più ambiziosi. Un ringraziamento particolare va all’Amministrazione Comunale, e in particolare al sindaco Scajola, per il grande spirito di collaborazione dimostrato in questi mesi, che ci ha permesso in sintonia di ottenere ottimi risultati e oggi ci spinge a guardare al futuro”.