Tre condanne a Imperia per l’assalto alla Banca Carige di San Bartolomeo

Si è conclusa, stamani, in tribunale a Imperia, con tre condanne il processo contro la banda di rapinatori, che il 27 febbraio del 2012 assaltò la filiale Carige di San Bartolomeo al mare.

Tre condanne a Imperia per l’assalto alla Banca Carige di San Bartolomeo
07 Novembre 2017 ore 13:37

Si è conclusa, stamani, in tribunale a Imperia, con tre condanne il processo contro la banda di rapinatori, che il 27 febbraio del 2012 assaltò la filiale Carige di San Bartolomeo al mare.

Gaetano Di Mariano, considerato l’artefice del colpo, il quale entrò in banca a volto scoperto è stato condannato a 6 anni e 6 mesi; Salvatore Ciancio, considerato il “palo”, a 6 anni e Francesco Busicelli, che avrebbe fornito l’autovettura “Lancia Y” per la fuga a 5 anni. Altri due complici: Carmelo Sole e Giuseppe Nicolaci, sono già stati condannati.

Il primo a 1 anno e 3 mesi, con la formula del patteggiamento; il secondo a 3 anni e 4 mesi, con rito abbreviato. Il Collegio era formato dai giudici: Donatella Aschero, Alessia Ceccardi e Sonia Trevia. Il giudice ha poi disposto il pagamento di una provvisionale di trecentomila euro sui 769mila chiesti a titolo di risarcimento da Banca Carige.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità