DA OGGI

Troppi contagi in Costa Azzurra e Alpi Marittime: la Prefettura anticipa il coprifuoco alle 18

"Con un tasso di incidenza di 295 ogni 100.000 abitanti e un tasso di positività del 4,7%, la situazione sanitaria resta estremamente preoccupante"

Troppi contagi in Costa Azzurra e Alpi Marittime: la Prefettura anticipa il coprifuoco alle 18
Cronaca Ventimiglia, 02 Gennaio 2021 ore 10:20

Coprifuoco anticipato alle 18 in Costa Azzurra e Alpi Marittime

“Con un tasso di incidenza di 295 ogni 100.000 abitanti e un tasso di positività del 4,7%, la situazione sanitaria resta estremamente preoccupante su tutto il territorio delle Alpi Marittime”. Lo comunica la Prefettura delle Alpi Marittime, annunciando che da oggi il coprifuoco scatta alle 18 e non più alle 20.

“Inoltre, dopo aver condotto, come dall’inizio di questa crisi sanitaria, un’estesa consultazione con gli eletti del dipartimento, e per fermare il più rapidamente possibile il numero di nuove contaminazioni, Bernard Gonzalez, prefetto delle Alpi Marittime, secondo le istruzioni del Primo Ministro, ha adottato un decreto che stabilisce l’inizio del coprifuoco alle 18, in tutto il dipartimento da sabato 2 gennaio 2021. Come promemoria, la fine del coprifuoco è alle 6 del mattino”, si legge in una nota.

Ecco cosa si potrà fare e non, dopo le 18

Dalle 18 si applicheranno quindi le seguenti disposizioni, in vigore dall’introduzione del coprifuoco alle ore 20.00: Per le imprese: i negozi, le strutture di servizi personali e simili devono chiudere alle 18. L’asporto non è autorizzato dopo le 18. Tuttavia, le consegne sono ancora possibili. Ristoranti, pizzerie e simili potranno quindi continuare a ricevere gli ordini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità