Cronaca
REQUISITORIA IN TRIBUNALE A IMPERIA

Truffa nelle erogazioni pubbliche: chiesti 3 anni e 8 mesi per Paolo Gori

Il processo si svolge davanti al giudice monocratico Francesca Minieri del tribunale di Imperia. La sentenza il 19 luglio

Truffa nelle erogazioni pubbliche: chiesti 3 anni e 8 mesi per Paolo Gori
Cronaca Imperia, 31 Maggio 2021 ore 16:58

La requisitoria oggi in tribunale a Imperia

Il pubblico ministero Luca Scorza Azzarà ha chiesto una condanna a 3 anni e 8 mesi, stamani, nella requisitoria al processo per truffa ai danni dello Stato e falso, che vede alla sbarra Paolo Gori, titolare della “Gori beauty & hair school”. Il processo si svolge davanti al giudice monocratico Francesca Minieri del tribunale di Imperia. Gori è accusato di aver indebitamente percepito erogazioni pubbliche.

I fatti si riferiscono all’anno accademico 2015-2016 e secondo gli investigatori della Guardia di Finanza, la scuola avrebbe alterato i registri di frequenza dei corsi di formazione per parrucchiere organizzati con i contributi della Provincia. Oltre ad aver gonfiato le ore di lezione, sarebbero stati rilasciati regolari attestati agli aspiranti artigiani, senza che fossero in possesso dei requisiti necessari. La sentenza è attesa per il prossimo 19 luglio.

Necrologie