Cronaca
IN TRIBUNALE A SAVONA

Un 29enne assolto dall'accusa di aver avvelenato la nonna per rapinarla degli ori

I fatti risalgono al 16 gennaio del 2020 e vennero commessi ad Andora, in provincia di Savona, dove abitava la nonna

Un 29enne assolto dall'accusa di aver avvelenato la nonna per rapinarla degli ori
Cronaca Sanremo, 15 Febbraio 2022 ore 18:04

Il ventinovenne è stato assolto in tribunale a Savona

Il giudice monocratico Fiorenza Giorgi, del tribunale di Savona, ha assolto dall'accusa di rapina: Andrea Grauso, 29 anni, originario di Fossano, in provincia di Cuneo, ma abitante a Sanremo, accusato di aver tentato di avvelenare la nonna, mettendo del sonnifero nel caffè, per poi depredarla di tutti gli ori.

I fatti risalgono al 16 gennaio del 2020 e vennero commessi ad Andora, in provincia di Savona, dove abitava la nonna, quest'ultima di 78 anni, che in quel periodo lo ospitava. Difeso dall'avvocato Alessandro Gallese, è emerso che il giovane non aveva messo alcuna "droga" nel caffè e venendo meno l'ipotesi di "violenza", l'iniziale reato di rapina è stato successivamente derubricato in furto, dal quale è stato poi assolto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie