Un Centro diurno per anziani: la proposta del consigliere leghista Federica Cozza

L'interpellanza dovuta alla presenza sul territorio comunale del 30% di popolazione over 65

Un Centro diurno per anziani: la proposta del consigliere leghista Federica Cozza
Sanremo, 18 Settembre 2019 ore 09:49

L’ordine del giorno legato “alla presenza sul territorio comunale di Sanremo del 30% di popolazione over 65”

Un Centro diurno per anziani: la proposta del consigliere della Lega Federica Cozza

Parte dal consigliere di minoranza Federica Cozza la richiesta per un Centro Diurno per anziani.

“Una parte consistente della popolazione di Sanremo,ovvero circa il 30% è nella fascia di età ultra 65 enne per un totale circa di 16mila cittadini e che molti di questi presentano un quadro assistenziale e sanitario assimilabile ad una condizione di semi autosufficienza  accomunata da una ridotta autonomia sul piano fisico e relazionale, da una rete familiare magari debole -scrive la Cozza  nella sua interpellanza alla Giunta e all’amministrazione sanremese che prosegue -Gli interventi di aiuto nell’arco diurno per questa parte di popolazione spesso sono caratterizzata dall’esigenza di rimanere quanto più possibile in un ambito di familiarità che può essere realizzato attraverso servizi innovativi che privilegino soluzioni di socialità aggreganti. Si ritiene di fondamentale importanza un progetto assistenziale e di vita sociale dell’anziano che si realizzi attraverso l’ascolto delle sue aspettative, delle sue esigenze quotidiane, che dia risposte ai suoi bisogni tenendo conto della valorizzazione innanzitutto dalle sue capacità e risorse. Per queste ragioni interpelliamo Giunta e Assessore competente per materia di elaborare entro breve tempo una proposta di realizzazione di un “Centro diurno comunale” accessibile a tutti coloro che lo desiderano e con servizi completi di assistenza qualificata e completa sia dal punto di vista sanitario che alberghiero”.

Secondo Federica Cozza gli spazi potrebbero essere recuperati all’interno del Palafiori di Corso Garibaldi

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei