Menu
Cerca
Campagna vaccinale

Un ligure su quattro ha ricevuto almeno una dose di vaccino

Toti: "Siamo arrivati al 97% di dosi fatte su quelle consegnate, ormai abbiamo le risorse per vaccinare tanto e velocemente e continuiamo a viaggiare sopra la media italiana"

Un ligure su quattro ha ricevuto almeno una dose di vaccino
Cronaca 29 Aprile 2021 ore 08:08

Ieri è stata una giornata da record per i vaccini in Liguria, sono state somministrate 14.672 dosi, che equivale all’uno per cento di tutta la popolazione. Questo dato giornaliero è il secondo più alto dall’inizio della nostra campagna. “Siamo arrivati al 97% di dosi fatte su quelle consegnate, ormai abbiamo le risorse per vaccinare tanto e velocemente e continuiamo a viaggiare sopra la media italiana, con il 26,82% dei liguri che hanno ricevuto la prima dose e l’11,25% che ha completato il ciclo, contro il 21,70% e 9% a livello nazionale. Speriamo arrivino presto altri vaccini per accelerare ancora e continuare con questo trend positivo che si riflette anche sui nostri dati: la curva del contagio continua a scendere così come gli ospedalizzati, con 8 pazienti in meno ricoverati nei nostri ospedali”. Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti a commento dei dati sul Coronavirus e sull’andamento della campagna vaccinale.

“La Liguria sta cercando di tornare gradualmente alla normalità – ha detto ancora – e non solo per quanto riguarda le attività che sono ripartite. Siamo tra le prime regioni in Italia a raccomandare, con apposite linee guida, le visite agli ospiti delle RSA, i primi che abbiamo messo al sicuro con il vaccino e che adesso potranno finalmente incontrare le loro famiglie”.

“Rimane invariata da ieri l’incidenza media a livello regionale relativa alla soglia di rischio di 250 casi ogni 100mila abitanti – ha aggiunto Toti – siamo a 122 casi nell’ultima settimana, ben sotto la media nazionale, con variazioni di poche unità a livello provinciale: resta alla Spezia il dato più basso”.

“Proseguono a buon ritmo anche le prenotazioni attraverso la piattaforma di Liguria Digitale – ha proseguito – sono 375.022 le persone prenotate ad oggi, tra cui 2.507 quelle con disabilità grave, 30.262 i liguri nella fascia dai 60 ai 64 anni, 32.188 dai 65 ai 69, 53.422 dai 70 ai 74, 47.882 dai 75 ai 79, 95.878 gli over 80. Per quanto riguarda gli ultravulnerabili le persone prenotate dal Cup ad oggi sono 52.504 su un totale di 56.835 prenotabili indicato fino ad oggi dai medici di medicina generale. Le prenotazioni effettuate dai medici sono 59.635, di cui 12.380 in corso di rimodulazione per adeguamento a nuove disposizioni ministeriali. Le prenotazioni per vaccinarsi in farmacia ad oggi sono, per tutta la Liguria, 17.728”.

Necrologie