Cronaca

Urla al migrante che oppone resistenza, il poliziotto non è stato sospeso

Eventuali provvedimenti disciplinari, infatti, dovranno essere presi soltanto dal Dipartimento centrale della Polizia e richiedono un iter da rispettare.

Urla al migrante che oppone resistenza, il poliziotto non è stato sospeso
Cronaca Ventimiglia, 26 Luglio 2017 ore 19:34

Poliziotto non è stato sospeso

Aveva urlato a un migrante in stazione a Ventimiglia

Non è stato sospeso, a differenza di quanto viene comunicato erroneamente sui social, l'assistente capo della Polizia di Stato, in servizio presso il commissariato di Ventimiglia, filmato mentre urla a un migrante che oppone resistenza passiva di tornarsene in Africa e nel Burundi. Eventuali provvedimenti disciplinari, infatti, dovranno essere presi soltanto dal Dipartimento centrale della Polizia e richiedono un iter da rispettare.

Non si esclude che il migrante possa essere stato pilotato

Oltretutto il poliziotto non ha espresso alcuna considerazione razzista, ma l'atteggiamento, per quanto possa essere più o meno decoroso, è più il frutto della tensione che si sta vivendo da tre anni ormai al confine, che della volontà di mancare di rispetto al migrante. Indagini sono in corso per ricostruire la vicenda, ma anche per verificare attraverso i filmati della stazione, cosa è accaduto prima. Non si esclude, infatti, che il migrante possa essere stato pilotato.

Seguici sui nostri canali
Necrologie