Cronaca

Ventimiglia. Migranti e degrado, Ballestra: "Comportamenti in assoluta assenza di regole"

Ventimiglia. Migranti e degrado, Ballestra: "Comportamenti in assoluta assenza di regole"
Cronaca 06 Marzo 2017 ore 19:25
Ventimiglia - Il consigliere comunale di minoranza, a Ventimiglia, Giovanni Ballestra, è intervenuto sulla precaria situazione igienica e di immagine che si è venuta a creare in città, soprattutto nei pressi della staziione.
 
"Leggo ed assisto da molto tempo ormai ad una situazione divenuta insostenibile ed insopportabile per la cittadinanza di Ventimiglia. Mi riferisco, in particolare modo, al degrado di piazza della stazione e ad altre zone della città che stanno perdendo ogni parvenza di civiltà malgrado gli sforzi degli operatori ecologici che stanno lavorando in condizioni proibitive ed offensive". 
 
E poi. "Non posso pensare che l'inciviltà di un Paese come l'Italia abbia creato una condizione tale da mettere e permettere a persone di comportarsi in assoluta assenza di regole. Immondizia di ogni genere ovunque, bisogni fisiologici soddisfatti in piena libertà in luoghi aperti e pubblici, i luoghi più rappresentativi della città (piazza della stazione e giardini pubblici) ridotti in condizioni vergognose tanto da demotivarne l'accesso ai residenti".
 
E ancora: "Vorrei capire se sia accettabile pensare di poter continuare così, se le istituzioni preposte riusciranno prima o poi ad entrare nell'ordine di idee che i cittadini ventimigliesi non sopporteranno più a lungo questo schifo a loro spese, poiché oltre la beffa di vedersi privati di elementari diritti devono anche pagare il conto in termini economici ormai inaccettabili ed insopportabili. Siamo alle porte della primavera e quindi il problema andrà ulteriormente ad aggravarsi, il sindaco e la giunta assolutamente inadeguati ad affrontare la terza estate di occupazione e di degrado. A farne le spese in un periodo già difficile per la crisi economica sempre e solo i ventimigliesi". 


Necrologie