Ventimiglia. minori disagiati “a peso d’oro”: Comune costretto a pagare 102mila euro per quattro mesi

Ventimiglia.  minori disagiati “a peso d’oro”: Comune costretto a pagare 102mila euro per quattro mesi
24 Febbraio 2017 ore 16:32

Ventimiglia – Minori a peso d’oro? Si direbbe di sì, a giudicare dall’importo delle fatture pagate dal Comune di Ventimiglia, nel periodo da settembre a dicembre del 2016, ai diversi enti di assistenza. Parliamo, infatti, di complessivi: 102.396,31 euro, ma per quattro mesi appena. Sì che: “il Comune di Ventimiglia è tenuto a svolgere obbligatoriamente per legge le funzioni di tutela e sostegno nei confronti dei minori che si trovino in grave condizione di disagio, segnalati dall’Autorità Giudiziaria e/o affidati al Comune dal Tribunale per i Minorenni”, recita la libera, ma resta il fatto che resta un grande impegno economico per il Comune, in un periodo in cui aumentano i tagli delle partecipazioni statali e, di pari passo, aumentano le tasse cittadine. Nelle foto, in allegato, ecco il dettaglio della spesa.

Fabrizio Tenerelli

(CLICCA QUI) per le altre notizie


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità