Cronaca

VENTIMIGLIA: UOMO SI NASCONDE NELL'ARMADIO DELLA CAMERA DA LETTO... MA NON PER SCAPPARE DAL MARITO DELL'AMANTE

VENTIMIGLIA: UOMO SI NASCONDE NELL'ARMADIO DELLA CAMERA DA LETTO... MA NON PER SCAPPARE DAL MARITO DELL'AMANTE
Cronaca Ventimiglia, 29 Aprile 2017 ore 19:00

Ventimiglia - Un sorvegliato speciale settantenne di Perinaldo, con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, è stato arrestato dalla polizia per aver violato gli obblighi ed è stato trovato a Ventimiglia, nell'abitazione di un pregiudicato, al regime degli arresti domiciliari.

L'uomo, particolarità, all'atto del controllo effettuato dal personale della Squadra Mobile e del Commissariato P.S. di Ventimiglia, per non essere scoperto ha cercato di nascondersi dietro un armadio della camera da letto, ma alla fine è stato individuato. Stamani, al termine dell'udienza di convalida dell'arresto, nei confronti dell'uomo è stata applicata la misura degli arresti domiciliari e il processo, stante la richiesta difensiva di termini a difesa, è stato rinviato al 12 maggio.

Il pregiudicato non è nuovo a violazioni della misura di prevenzione a cui è sottoposto; nel 2013, appena terminato di scontare la pena per la condanna comminatagli nel 2004 per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, proprio al fine di sottrarsi alla misura di prevenzione, era fuggito in Colombia e successivamente in Francia dove era stato arrestato e poi estradato in Italia; per questa violazione nel mese di aprile del 2015 era stato condannato alla pena di tre anni e quattro mesi che stava scontando agli arresti domiciliari.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie