Menu
Cerca
Golfo Dianese

Video hard al mare in pieno giorno

Avvistati da alcune persone che erano su una barca, sono stati bloccati dall'arrivo dei Carabinieri

Video hard al mare in pieno giorno
Cronaca Golfo Dianese, 28 Aprile 2021 ore 07:42

Il video era destinato a “uso casalingo”

Stavano realizzando un video hard per “uso casalingo” quando, grazie alla segnalazione di alcune persone che li hanno visti da una barca, sono stati fermati dall’arrivo dei Carabinieri. Protagonisti una modella di 25 anni, un uomo residente vicino a Cervo e il fotografo o fotoreporter.

All’arrivo dell’Arma la coppia, che era ovviamente nuda, ha cercato di coprirsi e il fotografo di eliminare le foto. Il tutto, come ha anticipato il quotidiano La Stampa, avrebbe comportato una multa per la mancanza delle misure anti Covid, una sanzione perché si trovavano in un’area vietata ossia quella dell’ex parco vacanze Capo Mimosa, chiusa per motivi di sicurezza. Inoltre rischiano sanzione da 10mila euro per essere stati segnalati per atti osceni in luogo pubblico.

Ufficialmente, dal Comando carabinieri la notizia di un video hard viene ridimensionata e si precisa che si trattava solo di due ragazzi che amoreggiavano. In realtà altre fonti confermano a Primalariviera.it la presenza di tre persone sull’arenile e che la donna e il fotografo fossero fidanzati, entrambi residenti nel Milanese

Necrologie