Cronaca

VIOLENZA TRA STRANIERI NELLA PIGNA DI SANREMO: UNA DENUNCIA

VIOLENZA TRA STRANIERI NELLA PIGNA DI SANREMO: UNA DENUNCIA
Cronaca Sanremo, 16 Aprile 2017 ore 13:04

Sanremo - Un ventenne tunisino è stato denunciato dalla polizia, con l'accusa di lesioni, in quanto ritenuto colpevole dell'aggressione a due suoi connazionali, avvenuta, venerdì notte, a Sanremo, per motivi ancora in fase di accertamento. Uno dei due era stato accoltellato, un altro reso a pugni. I due stranieri aggrediti, comunque, sono stati raggiunti da un "ordine" del Questore a lasciare il nostro territorio nazionale, in quanto già colpiti da un decreto di espulsione non ottemperato.

Stando a quanto appreso dalla polizia, che indaga sull'accaduto, all'origine della lite che ha portato all'aggressione ci sarebbero motivi di donne, anche se gli investigatori sembrano più propensi a pensare che il vero motivo sia legato al controllo del traffico di stupefacenti.

Movente quest'ultimo che potrebbe essere all'origine di un'altra aggressione avvenuta, sabato notte, nella Pigna di Sanremo (il centro storico), dove due tunisini sono stati presi a sprangate da quattro, forse cinque, persone col volto coperto da caschi da motociclisti. I due stranieri, che se la caveranno con prognosi di 40 e 25 giorni, hanno riferito di essere stati colpiti alle spalle e, quindi, non sanno fornire molte indicazioni sugli aggressori.

Leggi (QUI) le altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie