Cronaca
Niente panico

WhatsApp down da questa mattina

WhatsApp non da segni di vita . Migliaia le segnalazioni. Il primo malfunzionamento nel pomeriggio di ieri, verso le 18:00

WhatsApp down da questa mattina
Cronaca Imperia, 25 Ottobre 2022 ore 10:03

Una sola spunta che getta nel panico gli italiani: dalle 9 di questa mattia, la popolarissima piattaforma di messaggistica di Meta (il colosso di Facebook), non da segni di vita. WhatsApp down, parrebbe, in tutto il mondo.

 

WhatsApp down in Italia e nel mondo

A confermare il malfunzionamento della piattaforma -che silenzia i milioni di italiani che quotidianamente utilizzano WhatsApp- il sito Downdetector che monitora lo stato di salute dei siti più conosciuti, con migliaia di segnalazioni. Non sono chiare le motivazioni dietro al crash di WahtsApp, già dalle 18:00 di ieri i primi malfunzionamenti.

 

Le reazioni a WhatsApp down

Su Twitter è diventato virale l'hashtag WhatsApp down, mentre arrivano le prime dichiarazioni importanti . Su Twitter, Jaymin Shah CEO di SocialGrid Media e autore per l'Huff Post, cinguetta

"Secondo quanto riferito, WhatsApp ha subito un'interruzione parziale. Sebbene non ci siano risposte o conferme ufficiali da parte di WhatsApp, ci sono segnalazioni che gli utenti non sono in grado di inviare o ricevere messaggi sulla piattaforma di messaggistica."

Non si registrano problemi invece, con le altre piattaforme di proprietà Meta, come Instagram e Facebook, che sembrano funzionare correttamente.

 

Il "catastrofico" precedente

Nel marzo del 2021, per alcune ore, tutto il mondo Meta (Facebook, Instagram e WhatsApp) sono rimasti silenziosi. Secondo la talpa francese  Frances Haugen, il grande crash dell'anno scorso è costato circa 6 miliardi di dollari a Mark Zuckerberg.

Con la conseguente picchiata dei titoli Facebook a Wall Street, il patrimonio di Zuckerberg è sceso a 121,6 miliardi di dollari, secondo il Bloomberg Billionaires Index, facendo scivolare al quinto posto, dietro di Bill Gates, un duro colpo per qualche ore di blackout social. In quelle ore concitate (per Meta e non solo)  ha chiuso la giornata di contrattazioni a Wall Street perdendo il 4,9%, in seguito al collasso del social media in tutto il mondo. Nelle contrattazioni after hours il titolo di Mark Zuckerberg aveva  recuperato un po' guadagnando lo 0,17%.

Un altro crash generale, il 4 ottobre del 2021, che coinvolse Facebook, Instagram e WhatsApp Per l'occasione, era diventato virale il post di Meta su Twitter (il grande rivale del colosso di Mark Zuckerberg), in cui la società si scusava con gli utenti e ammetteva il malfunzionamento. Davide Izetta

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie