Cronaca
SIGILLI AL "NEW VOGUE"

Yacht di russi sequestrato a Imperia: è per motivi doganali, non per le sanzioni a Putin

E’ stato sequestrato per motivi doganali, riconducibili al mancato pagamento dei dazi, il motor yacht “New Vogue” ormeggiato a Imperia

Yacht di russi sequestrato a Imperia: è per motivi doganali, non per le sanzioni a Putin
Cronaca Imperia, 02 Aprile 2022 ore 11:29

Lo yacht è stato sequestrato per motivi doganali non per le sanzioni

E’ stato sequestrato per motivi doganali, riconducibili al mancato pagamento dei dazi, il motor yacht “New Vogue” ormeggiato al porto di Imperia, la cui proprietà è riconducibile a soggetti russi. Nessun legame, tuttavia, con le sanzioni comminate dall’Unione Europea agli oligarchi vicini a Putin, a margine della guerra con russo-ucraina. Si tratta, infatti, di sequestro e non di “congelamento”, istituto quest’ultimo previsto per i beni appartamenti agli oligarchi. L’attività, inoltre, condotta dall’Ufficio delle Dogane, con la Capitaneria di Porto di Imperia, è scattata su delega della locale Procura, mentre nel caso di provvedimenti sanzionatori legati al conflitto in corso, non viene coinvolta l’autorità giudiziaria locale. 

Seguici sui nostri canali
Necrologie