Diarra Ndiaye, da Sanremo al jet set della moda

La modella è nata a Sanremo 21 anni fa, "Ho tanti amici qui e quando ci ritorno mio papà mi regala sempre i fiori"

Diarra Ndiaye, da Sanremo al jet set della moda
Cultura Sanremo, 12 Dicembre 2020 ore 15:08

È di Sanremo la modella di punta di una prestigiosa agenzia milanese. Di origini senegalesi, Diarra Ndiaye è nata nella città dei fiori, 21 anni fa da genitori senegalesi, il papà è un ingegnere meccanico e la mamma chef . Da studentessa di diritto finanziario a Cannes si è ritrovata nel jest set della moda.

A Sanremo ho tanti amici e quando ci ritorno papà mi porta sempre i fiori

In lunga intervista al magazine Elle, racconta la sua infanzia quando dopo l’asilo in Italia è stata mandata a studiare in un collegio islamico in Senegal “per approfondire la mia cultura e religione”. Studia, porta il velo quando se la sente e asseconda la volontà dei suoi. Da piccola gioca con le Barbie e le veste immaginando di organizzare le sfilate di moda sognando di “essere come loro”. Poliglotta, oltre al wolof, francese ed italiano impara l’inglese e lo spagnolo e si appassiona allo studio. Quando la casting director Carla Brignoli che lavora per Benetton e Marni le consiglia di andare a Milano il papà , dopo la notizia della figlia che gli annuncia di voler interrompere gli studi, non la prende bene e l’ha minacciata di tagliarle ogni sostegno economico. “Ogni tanto bisogna deludere qualcuno” afferma. Ora Diarra viaggia molto e quando ritorna a Sanremo il papà le porta i fiori e le arance. “Lì a Sanremo mi sento a casa come a Dakar, ho tanti amici.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità