Cultura
AMBIENTE E SCUOLA

I bambini piantano un olivo ai giardini pubblici di Ventimiglia

“Un modo per proteggere gli alberi del territorio - spiegano gli organizzatori - che  rappresentano la nostra energia primaria”

I bambini piantano un olivo ai giardini pubblici di Ventimiglia
Cultura Ventimiglia, 26 Agosto 2022 ore 12:34

Un olivo “monocultivar taggiasco", albero non solo autoctono e simbolo di pace, tra i primi alberi piantati dai tempi romani in Ventimiglia, sia per l’utilizzo terapeutico che illuminare le strade, è stato messo a dimora dai bambini della scuola estiva di Ventimiglia (diretta da Daniela Moro) ai giardini pubblici Tommaso Reggio, in una cerimonia alla presenza del commissario prefettizio Samuele De Lucia, del comandante della polizia locale Giorgio Marenco, con i vigili del fuoco e i volontari della  protezione civile L. Veziano. L’albero, che ha solo cinque anni di età, verrà curato e potato sia dai volontari della protezione civile che dai bambini delle scuole.

“Un modo per proteggere gli alberi del territorio - spiegano gli organizzatori dell’iniziativa - che  rappresentano la nostra energia primaria”. Una giornata voluta dai nuovi volontari della Protezione Civile, ormai ventotto, di cui una decina abilitati agli interventi sugli incendi boschivi. “In questi giorni - commenta il vice responsabile della squadra, Gino Lipari - non solo abbiamo monitorato, giorno e notte, il territorio contro gli incendi boschivi, ma abbiamo iniziato le pulizie e la messa in sicurezza delle vasche di pescaggio e la sistemazione della sede”.

Prosegue: “La protezione civile è un organo di volontariato, e non deve e non dovrà mai essere utilizzata per scopi di conflitti politici. Questa è una delle richieste principali da parte dei volontari. Oltre a volontari di assodata esperienza, un merito ai nuovi giovani volontari, tra cui la più giovane Irene Lipari, che ha aiutato non poco la squadra nelle sue funzioni”. Con l’inizio delle scuole, la protezione civile attraverso volontari formati sia insegnanti (Emanuela Rebaudengo), che formati dalla Regione per le fattorie didattiche (Flavio Gorni), parteciperanno ai progetti della Regione Liguria con incontri regolari sulla sensibilizzazione delle attività di protezione civile “Io non rischio”.

Fabrizio Tenerelli

scuola estiva ventimiglia piantato albero ai giardini pubblici _02
Foto 1 di 1
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie