Cultura
Imperia

La casa di San Leonardo apre al pubblico

Dopo l'estate probabili lavori di ristrutturazione: ecco i dettagli per visitare l'edificio che ha visto nascere il Patrono.

La casa di San Leonardo apre al pubblico
Cultura Imperia, 07 Luglio 2022 ore 16:35

Dopo lo stop dovuto alla pandemia, ha riaperto al pubblico nelle scorse settimane la Casa Natale–Museo di San Leonardo, Patrono di Imperia, in via Santa Caterina 19 al Parasio.

 

 

Casa di San Leonardo: ecco gli orari

Sarà visitabile, a ingresso libero, fino alla seconda metà di settembre, nei seguenti orari: lunedì 15.30 – 18.30, Martedì 9 – 12, Mercoledì 9 – 12, Giovedì 15.30 – 18.30, Venerdì 10 – 12.30, Sabato 9 – 12. Per informazioni e per prenotare visite guidate fuori orario è possibile contattare i numeri ‪335.718.32.32‬e ‪0183.61901‬.

 

Il Santo Patrono di Imperia

Grazie alla Compagnia di San Leonardo e dei volontari, ai quali va il più sincero apprezzamento da parte del Sindaco, mio e dell'Amministrazione tutta per il grande impegno, torna visitabile al pubblico un luogo particolarmente importante per il Parasio. Ricordo che pochi mesi fa abbiamo inserito nei pressi della Casa una struttura che ricorda le vicende di San Leonardo, un modo in più per far conoscere ai turisti e agli imperiesi il nostro Santo Patrono”, commenta l'assessore alla Cultura, Marcella Roggero.

 

Dopo l'estate lavori di ristrutturazione

"Speriamo, dopo l'estate, di poter iniziare i lavori di ristrutturazione che da tempo la casa necessita. Nonostante il prezioso contributo avuto dalla Fondazione Carige, grazie all’interessamento del vicepresidente Giacomo Raineri, servono infatti ancora altre somme per riuscire a raggiungere il budget previsto per portare a termine le opere previste. A questo proposito ricordo che è possibile lasciare un'offerta per rendere la casa del Santo Patrono di Imperia più accogliente, con strutture adeguate e impianti a norma”, spiega Roberto Principe, presidente della Compagnia di San Leonardo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie