Cultura

Lions Club Sanremo Host: enorme successo per "Due occhi per chi non vede"

Lions Club Sanremo Host: enorme successo per "Due occhi per chi non vede"
Cultura Sanremo, 01 Aprile 2017 ore 10:09

SANREMO - L' appuntamento “Due occhi per chi non vede” è stato un grande successo, organizzato dal Lions Club Sanremo Host e dal Lions Club Sanremo Matuzia per la Pro Am Charity del Centenario Lions.

Sul green locale si sono alternati grandi personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, insieme a professionisti del golf e del giornalismo, tutti uniti per raccogliere fondi a scopo benefico ovvero l’acquisto di un cane guida da assegnare ad un non vedente.
Tra i molti vip che hanno partecipato ricordiamo tra tutti: Michel Platini, Beppe Dossena, Claudio Chiappucci, Daniele Massaro, Costantino Rocca, Marco Simone, Michele Paramatti, Nemanja Vidic e tanti altri. La giornalista Claudia Peroni è stata madrina e presentatrice dell’evento, della serata di gala e della premiazione.

"Sono molto soddisfatto perchè al termine di due intense giornate di sport e beneficenza è arrivata la vittoria più grande, non sportiva ma sociale " ha spiegato il Presidente del Lions Club Sanremo Host Maurizio Cravaschino al termine della cerimonia di premiazione "grazie all'impegno di tutti abbiamo potuto consegnare al Presidente della Scuola Cani Guida di Limbiate un assegno da 12 mila euro per l’acquisto di un cane guida per un non vedente, il Labrador Birdie".

Tante le iniziative promosse in questo lungo weekend di servizio.
Durante la cena di gala del sabato sera è andata in scena una divertente asta benefica dove i vari campioni hanno messo in palio vari cimeli di sportivi di oggi e di ieri: dai tacchetti di Poli, ai pantaloncini da gara di Montolivo, alla tuta di Alex Fiorio o le gomme da gara di un’ auto di Formula Uno autografate da Pierluigi Martini.

Ma anche le bandierine - che durante la competizione erano sul green e al termine erano state firmate da tutti i vip - sono state messe in palio per raccogliere offerte.

"Voglio ringraziare di cuore tutti coloro che hanno reso queste due giornate memorabili con il loro fattivo impegno..." ha concluso Maurizio Cravaschino "un pensiero particolare va a tutti i miei soci e agli amici del Lions Club Sanremo Matuzia, oltre che ai giovani del Leo Club Sanremo che - nonostante la giovane età - hanno tanto da insegnarci nell'attività di servizio". Al termine della gara, proprio per sensibilizzare i presenti sulla importante iniziativa promossa, è stata proposta anche una bella dimostrazione del lavoro dei cani guida della scuola Lions di Limbiate duranta la quale tre Labrador (Lucky, Pumba e Portos) hanno potuto dare prova della loro bravura ma soprattutto far comprendere l’importante funzione che essi svolgono per un non vedente".

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie