Pegaso sceglie Imperia come nuova sede di esami, “Per unire formazione, sport e turismo”

Le sessioni si svolgeranno a Villa Grock e nella Biblioteca Civica Lagorio. All'interno di quest'ultima sarà presente stabilmente una segreteria per informazioni e iscrizioni

Pegaso sceglie Imperia come nuova sede di esami, “Per unire formazione, sport e turismo”
Imperia, 11 Settembre 2020 ore 10:52

La Città di Imperia punta su formazione e sport. Nei mesi scorsi, il Comune aveva pubblicato una manifestazione d’interesse per l’affidamento di un servizio di integrazione dell’offerta formativa ai fini dello sviluppo del territorio. Questo ha portato l’università telematica Pegaso, che può vantare oltre 100 mila iscritti in tutta Italia, a scegliere il Capoluogo del Ponente come sua nuova sede di esami. Le sessioni si svolgeranno a Villa Grock e nella Biblioteca Civica Lagorio. All’interno di quest’ultima sarà presente stabilmente una segreteria per informazioni e iscrizioni.

Ci saranno in media fino ad 800 persone che raggiungeranno Imperia per sostenere gli esami

“La scelta di Imperia  nasce dalla propensione della Città allo sport. Abbiamo percorsi formativi dedicati al mondo sportivo e crediamo che qui possano avere un ottimo sviluppo. Ma a Imperia verranno svolti esami di tutte le facoltà. Mediamente si tratterà di 700-800 persone che raggiungeranno Imperia ad ogni sessione. Ritengo che la nostra presenza potrà dare risposta alle molteplici istanze di formazione e che potremo contribuire a rappresentare un volano per l’accesso al mondo delle professioni e dello sviluppo del territorio”, spiega il responsabile della sede di Imperia, Carmine Maffettone.

“Imperia ha intrapreso un percorso di crescita e l’interesse di un’importante realtà del mondo della formazione non può che farci piacere. Il fatto che tutto sia partito da un discorso di tipo sportivo, con il lavoro che sta portando avanti l’assessore Vassallo, è un motivo di soddisfazione ulteriore. Imperia come sede di esami per un’università telematica significa anche tante persone che arriveranno nella nostra città, che potranno conoscerla e visitarla. È un’iniziativa che lega quindi formazione, sport e risvolti turistici”, commenta il sindaco Claudio Scajola.

Per informazioni  e  iscrizioni, dal primo ottobre sarà possibile contattare la segreteria al numero 0183 /680958 oppure recarsi di persona in Piazza de Amicis

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità