Cervo

Si chiude il 58esimo Festival di Musica da Camera

Gran finale con il quintetto dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo accomoagnata dal maestro Cesare Chiacchieretta.

Si chiude il 58esimo Festival di Musica da Camera
Cultura Golfo Dianese, 28 Agosto 2021 ore 09:53

Si è chiuso con un rapido cambio di location lultimo concerto del 58esimo Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo 2021, che ha visto protagonista il quintetto dellOrchestra Sinfonica di Sanremo accompagnato dal bandoneon di Cesare Chiacchiaretta.

 

 

Ultimo concerto indoor per il Festival di musica da camera

La pioggia ha infatti costretto musicisti e pubblico a spostarsi in chiesa dove la serata, grazie allefficiente e pronta macchina organizzativa, ha potuto riprendere con tutta la sua suggestione lomaggio musicale al centenario di Astor Piazzolla.

Il Festival di Cervo si conferma un appuntamento storico per il borgo medievale affacciato sul mare che, guardando al sessantesimo, si lascia alle spalle la seconda difficile estate di programmazione in un contesto complesso come quello generato dallemergenza sanitaria. Dopo l'edizione 2020, forzatamente limitata a ospiti italiani, il Festival di Cervo 2021 ha ritrovato il suo alto profilo internazionale con artisti di prestigio che hanno portato la magia della grande musica sul sagrato dei Corallini, nella chiesa di San Giovanni e allOratorio di Santa Caterina.

 

Tra giovani e eccellenze

Soddisfatto il presidente della commissione artistica Walter Norzi, che commenta: «merito di questa edizione del Festival è stato quello di riuscire a integrare la presenza di eccellenze come il quintetto dei Berliner Philharmoniker e Roberto Vecchioni con l’arrivo a Cervo di giovani di grande talento, cito tra i tanti Andrea Obiso, primo violino dellorchestra dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia. Ci sono state poi certezze consolidate come la presenza del teatro, grazie alla collaborazione con il Festival di Borgio Verezzi e con gli attori e registi Igor Chierici e Luca Cicolella. Chiudiamo ledizione 2021 ma siamo già orientati al futuro e alla crescita del Festival e delle sue collaborazioni per il 2022 e il 2023, anno che segnerà il traguardo dei 60 anni».

 

 

13 serate e 18 concerti hanno contraddistinto il cartellone del Festival di Cervo 2021, con 5 spettacoli che hanno previsto doppia replica per agevolare lingresso del pubblico a una platea ancora ridotta per le misure di sicurezza.

«Come già lanno scorso, anche il 2021 è stato un anno difficile, ma siamo riusciti a mantenere un'organizzazione efficiente rispettando le normative per la sicurezza e il distanziamento e, non da ultimo, l'accesso regolato da green pass - sono le parole con cui Michel Balatti, direttore tecnico del Festival, traccia un bilancio delledizione 2021 - Pur allinterno dei vincoli imposti dalle regole e delle relative limitazioni per il pubblico, i concerti hanno avuto un esito molto positivo con oltre duemila presenze».

 

Necrologie