Economia

Alunni della primaria di Verezzo alla scoperta di rospi e raganelle nella fattoria didattica di Seborga

Alunni della primaria di Verezzo alla scoperta di rospi e raganelle nella fattoria didattica di Seborga
Economia Sanremo, 09 Maggio 2017 ore 10:42

Seborga - Una giornata speciale quella della Scuola Primaria "P.R. Giordano" di Verezzo. I bambini si sono recati presso la Fattoria didattica Monaci Templari a Seborga per una giornata all'insegna della natura, ma in particolare basata sulla conoscenza e il rispetto di un animale che in questo periodo, nelle campagne dove sono presenti pozzi e laghetti e non si usano pesticidi, si sente un meraviglioso gracidare serale e notturno.

Insieme, con le maestre Pia Fancelli, Simona Deluk, Monica Neuhoff, Antonietta Giunta e Daniela Pezzana, i ragazzi hanno inaugurato la casa dei rospi e delle raganelle e hanno potuto osservare un'infinità di girini insieme a piccoli rospi e raganelle. Mentre le Raganelle continuano a vivere nel pozzo o vicino, i rospi, nell'arco della loro vita, procedono verso sentieri sino ad arrivare vicino alle case di campagna o sulle strade.

E' stato spiegato loro che i rospi non sono velenosi per l'uomo, ma che in ogni caso occorre sempre lavarsi le mani, e, non essendo animali domestici, bisogna lasciarli in libertà per poter svolgere il loro compito di vita, utile sia alla natura che alla campagna per il contadino, mangiando gli insetti nocivi all'uomo.

Nonostante la loro piena attività sia serale, si possono osservare dai bambini che visitano la fattoria anche durante il giorno e ogni tanto sentire quel rumore naturale che fa parte della vita della fattoria.

Leggi (QUI) le altre notizie de La Riviera


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie