Economia
Regione Liguria

Oltre un milione per le aziende liguri che investono nell'efficientamento energetico

Ecco i particolari del bando: con questa manovra la disposizione totale supera i 14 milioni di euro.

Oltre un milione per le aziende liguri che investono nell'efficientamento energetico
Economia Imperia, 01 Gennaio 2022 ore 16:13

"Ulteriori 1,2 milioni a sostegno delle imprese liguri che investono in efficienza energetica”. A dirlo è l’assessore allo Sviluppo economico e all’Energia di Regione Liguria Andrea Benveduti, commentando l’approvazione della delibera che incrementa le risorse finanziarie del bando attuativo regionale, azione 4.2.1 del Por Fesr Liguria ‪2014-2020‬, attivato dalla giunta regionale a marzo 2019.

 

 

"Soddisfare quante più domane possibili"

“In questi tempi, nei quali la criticità dell’approvvigionamento di energia assume caratteristiche problematiche, l’incremento dell’efficienza energetica è una fondamentale strategia ‘qui e subito’, priva di approcci ideologici. È pure opportunità immediata di sviluppo economico, pensiamo solo al lavoro di tecnici, artigiani e professionisti, focalizzata sul nostro territorio, che merita quindi di esser sostenuta quanto più possibile – sottolinea l’assessore Benveduti – Vista l’alta richiesta pervenuta a suo tempo dal bando dedicato alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese, abbiamo ritenuto necessario rifinanziare l'intervento con altri 1,2 milioni di euro per soddisfare quante più domande possibili”.

 

 

I dettagli del bando

La dotazione del bando raggiunge così i 14,4 milioni di euro complessivi, con importo equamente suddiviso tra un 50% in prestiti a tasso agevolato e il restante 50% a fondo perduto. “Anche nella prossima programmazione comunitaria – conclude l’assessore - proseguiremo su questa strada, consolidando e avviando ulteriori misure e strategie che abbiano lo scopo di rendere la Liguria, gli enti locali, gli edifici pubblici e privati sempre più energeticamente efficienti”.

Necrologie