Glocal news
Tiro mancino

Aprono l'idrante antincendio, in una notte si svuota l'acquedotto del paese

L'amarezza del sindaco: "Auspico che questa bravata non sia da ricondurre ai festeggiamenti per la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio, altrimenti la nostra Nazionale avrà anche vinto il torneo, ma certi italiani hanno perso la battaglia contro l'ignoranza".

Aprono l'idrante antincendio, in una notte si svuota l'acquedotto del paese
Glocal news 14 Luglio 2021 ore 13:49

L'intera riserva idrica del paese se n'è andata in una sola notte, perché qualcuno ha avuto la bella idea di aprire per scherzo (davvero uno scherzone) un idrante antincendio e solo al mattino i tecnici del Comune si sono accorti dell'acqua uscita a fiotti per ore.

Vandali aprono l'idrante antincendio

Come racconta Prima il Canavese, è successo a Ciconio, nella Città metropolitana di Torino: i vandali hanno pensato bene di azionare l'idrante anti incendio in una frazione del paese e andare via.

Decine di migliaia i litri d'acqua che sono andati sprecati con questa bravata, tanto che le vasche di accumulo dell'acquedotto municipale si sono completamente svuotate.

In una notte si svuota l'acquedotto del paese

"Auspico che questa bravata non sia da ricondurre ai festeggiamenti per la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio altrimenti la nostra Nazionale avrà anche vinto il torneo, ma certi italiani hanno perso la battaglia contro l'ignoranza".

E' stato lo stesso sindaco Fabrizio Ferrarese a darne notizia sulla pagina Facebook del Comune, sottolineando la scelleratezza del gesto e annunciando le indagini in corso per risalire al colpevole.

Il fatto si sarebbe verificato fra le 2 e le 5 di notte, solamente intorno alle 6 un cittadino si è accorto di quello che era successo e ha provveduto a chiudere l'idrante.

Aprono l'idrante anti incendio, in una notte si svuota l'acquedotto del paese
L'idrante "incriminato"

In corso verifiche sulle telecamere di videosorveglianza della zona per cercare di risalire all'autore (o agli autori) dell'inqualificabile gesto.

Necrologie