Politica
VENTIMIGLIA

Al Forte dell'Annunziata presentati i lavori realizzati grazie al progetto Alcotra

Il progetto ha ricevuto investimenti per complessivi 350mila euro, di cui 150mila per il restauro funzionale

Al Forte dell'Annunziata presentati i lavori realizzati grazie al progetto Alcotra
Politica Ventimiglia, 25 Gennaio 2023 ore 17:09

Grazie al progetto Alcotra sono stati effettuati interventi per 350mila euro

Al Forte dell’Annunziata di Ventimiglia sono stati presentati, nel pomeriggio, a una delegazione di tecnici e funzionari francesi, i lavori effettuati grazie al progetto  Interreg Accorta “Pitem Pace” (Patrimonio, cultura ed economia), che ha ricevuto investimenti per complessivi 350mila euro, di cui 150mila per il restauro funzionale e la rimanente parte per l’allestimento multimediale. E’ stato così possibile recuperare tre sale dell’antica fortezza, già sede di un museo archeologico.

Da parte italiana erano presenti, tra gli altri

il commissario straordinario, Samuele De Lucia e il presidente della Provincia di Imperia, Claudio Scajola. "Siamo in un Forte importante: Cavour ha fatto il militare qui - ha affermato De Lucia -. E’ un presidio militare storico ben mantenuto, dove anche Alcotra ha investito con il suo progetto. Abbiamo un programma intenso in queste due giornate, un programma che ha l’obiettivo di far vedere due progetti che Alcotra ha finanziato; un programma che ha l’opportunità di ricevere il comitato di sorveglianza per l’approvazione dei progetti finanziati e che è l’occasione per parlarsi e individuare quello che sarà il futuro percorso di Alcotra”.

Le sale restaurate e recuperate, su progetto dell’architetto ventimigliese Adriano Palmero

sono tre per una superficie di circa 250metri quadrati. Si tratta di un locale dotato di predisposizioni impiantistiche utili alla veicolazione del cibo e di supporto per ditte di catering; la sala adiacente, da utilizzare come area accoglienza, punto di aggregazione per ospitare piccole esposizioni temporanee, anche tematiche, oltre a incontri, presentazioni e area ristoro e, infine, la sala sottostante, dove verrà allestito un museo multimediale.

Nell’ultima sala, attualmente in fase di realizzazione

saranno installati tredici proiettori che, grazie ad appositi video realizzati ad hoc, trasporteranno il visitatore nell'entroterra imperiese, raccontandone paesaggio, storia, leggende, tradizioni ed economia. Un altro appuntamento con le delegazioni italiana e francese di Accorta è in programma domani a Imperia. Sarà presentata la nuova programmazione Interreg Italia-Francia Alcotra 2021-2027. 

Fabrizio Tenerelli

progetto alcotra forte dell'annunziata ventimiglia gruppo
Foto 1 di 1
Seguici sui nostri canali
Necrologie