area archeologica

Al via i lavori di demolizione delle ex cabine Enel di Ventimiglia

Domani iniziano i lavori di demolizione delle ex cabine Enel, edifici ormai fatiscenti, che insistono sul piazzale attiguo al teatro romano

Al via i lavori di demolizione delle ex cabine Enel di Ventimiglia
Ventimiglia, 17 Novembre 2020 ore 13:13

Iniziano domani (mercoledì 18), i lavori di demolizione delle ex cabine Enel, edifici ormai fatiscenti, situati sul piazzale attiguo al teatro romano, di Ventimiglia, nell’area della antica città di Albintimilium.

Domani iniziano i lavori delle ex cabine Enel di Ventimiglia

La demolizione di questi edifici si colloca in un progetto più ampio di valorizzazione dell’intera area urbana, che prevede, tra l’altro, l’allungamento e il completamento della pista ciclabile che termina a poche centinaia di metri dall’area archeologica, ed è il primo passo propedeutico alla ripresa degli scavi archeologici nell’area oggi occupata dal piazzale, che potrebbe contenere importanti edifici pubblici della città romana. Oggi i musei sono chiusi al pubblico per contrastare la seconda ondata epidemica di Covid-19.

I lavori di demolizione l’ultima tappa di un percorso iniziato dieci anni fa

I lavori di demolizione – diretti dalla Provincia di Imperia e frutto di un’intensa collaborazione con le diverse istituzioni del territorio (Direzione regionale musei Liguria, Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Imperia e Savona, Agenzia del Demanio e Comune di Ventimiglia) – sono l’ultima tappa di un percorso, iniziato una decina di anni fa con il finanziamento di Arcus Spa (oggi Ales Spa) per il restauro del teatro romano, inaugurato nel 2018.

3 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità