Politica

Andrea Spinosi (Lega Nord) sposta il gazebo del Carroccio e scoppia il caso a Ventimiglia

Per spostare davanti al cimitero il gazebo ci va l'autorizzazione del demanio: Andrea Spinosi "E gli accampati lì vicino non ne hanno bisogno?"

Andrea Spinosi (Lega Nord) sposta il gazebo del Carroccio e scoppia il caso a Ventimiglia
Politica Ventimiglia, 28 Ottobre 2017 ore 13:04

Andrea Spinosi sposta il gazebo del Carroccio, necessaria autorizzazione del Demanio

L'idea del segretario della sezione frontaliera della Lega Nord, Andrea Spinosi, di spostare il gazebo informativo del Carroccio da davanti al mercato coperto di Ventimiglia, dove viene allestito di solito alla zona fronteggiante l'ingresso del cimitero ha dato adito a un vero e proprio caso. Pare infatti, che per occupare la zona interessata, essendo area demaniale, oltre alle autorità competenti sia necessario avvertire il Demanio affinché conceda l'autorizzazione. A suscitare l'indignazione di Spinosi  la situazione di degrado che ha evidenziato nell'area interessata  " C'è un accampamento di migranti, nutriti da organizzazioni umanitarie francesi proprio vicino a dove io voglio posizionare il gazebo. Ultimamente la situazione è precipitata, con risse e situazioni poco decorose diffuse ( peraltro motivo della decisione di spostare lì il gazebo di propaganda, Ndr). Oltretutto - continua il segretario - le persone anziane ormai hanno paura a recarvisi, quindi perché noi, come Lega Nord, che abbiamo sempre fatto tutto in maniera regolare dobbiamo chiedere il permesso al presidente della Repubblica per il nostro gazebo? E gli accampati lì vicino possono fare quello che vogliono? Non hanno bisogno di autorizzazioni?".

La risposta del partito arriva chiara e decisa "Ieri c'è stata una riunione provinciale del carroccio - spiega Spinosi - alla presenza del vice presidente della provincia Sonia Viale e del capogruppo Alessandro Piana, dove abbiamo votato all'unanimità che allestiremo lo stesso il gazebo di fronte al cimitero, con o senza autorizzazione del demanio. Temo che questa vicenda- conclude  Spinosi -sia la vera e propria prova definitiva della piega che gli eventi stanno prendendo a Ventimiglia".

 

1 foto Sfoglia la gallery

Leggi QUI le altre notizie de la Riviera.it

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie