Case popolari, record di richieste a Ventimiglia

Al momento, nella città di confine, sono 350 gli alloggi di edilizia popolare, anche se il numero non basta a soddisfare le richieste

Case popolari, record di richieste a Ventimiglia
Ventimiglia, 13 Gennaio 2020 ore 14:13

Case popolari

Sono iniziati, stamani, in un condominio di via Caduto del Lavoro, a Ventimiglia, i lavori di realizzazione di un nuovo ascensore, in una palazzina di proprietà dell’Arte, situata al civico 30. L’intervento è stato finanziato con un contributo di 50mila euro della Regione Liguria.

“Qui era presente un ascensore molto piccolo, che da molti anni limitava e condizionava lo spostamento di alcuni portati di handicap che vivono in questo palazzo – ha affermato l’assessore regionale Marco Scajola, a margine dell’inaugurazione dei lavori -. La famiglia interessata ci ha contattato, abbiamo iniziato con loro un percorso, un confronto, abbiamo trovato le risorse e le abbiamo investite. Siamo arrivati ad oggi, 13 gennaio, finalmente all’inizio del cantiere”.

A margine dell’incontro

Scajola ha annunciato che quello odierno è soltanto uno dei diversi interventi finalizzati ad abbattere le barriere architettoniche e al miglioramento dell’edilizia popolare in genere. “Costruiremo anche nuovi alloggi, sia a Ventimiglia che a Sanremo, Taggia e Imperia e nei Comuni che ne hanno reale e concreto bisogno – ha aggiunto -. Riteniamo che tutti i cittadini debbano vivere in maniera decorosa e con qualità ambientale decisamente migliore di quella che hanno avuto fino ad oggi”.

Al momento, nella città di confine, sono 350 gli alloggi di edilizia popolare, anche se il numero non basta a soddisfare le richieste, che sono in crescita a Ventimiglia, con domande superiori a Sanremo che ha il triplo di abitanti e a Imperia che ne ha il doppio.

Presente all’incontro

anche l’amministratore unico di Arte, Antonio Parolini: “Stiamo realizzando un altro alloggio, in via Brigate Partigiane e ci siamo posti come obiettivo di costruirne altri due nei pressi dei Frati Maristi, dove ci sono palazzine alte nove piani. Oltre a questo stiamo cercando di risolvere la problematica di Peglia, aperta da 30 anni, per cercare di fare nuovi venti alloggi per dare una risposta nel Comune di Ventimiglia dove le domande di alloggi popolari sono sempre molto elevate”.

Leggi QUI le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità