Civicamente Bordighera “Palazzetto sport non di nuovo a Sport Management”

"Sport Management ha mancato in più occasioni obblighi contrattuali "

Civicamente Bordighera “Palazzetto sport non di nuovo a Sport Management”
Ventimiglia, 06 Settembre 2018 ore 16:20

Civicamente Bordighera “Palazzetto sport non di nuovo a Sport Management”

Il rappresentante d’opposizione del consiglio comunale bordigotto, Mara Lorenzi di Civicamente Bordighera, interviene sulla gestione del Palazzetto dello Sport che a breve dovrà essere riassegnato. Unica offerta, quella di Sport Management, passato gestore, che tuttavia non incontra le simpatie – per mancate ottemperanza contrattuali – del consigliere Lorenzi. Ecco perché

Il Palazzetto dello Sport a Bordighera — una struttura importante per lo sport di tutte le eta’ – e’ chiusa dal 30 Giugno 2018 per scadenza della concessione alla societa’ Sport Management che l’ha gestita per 6 anni e mezzo. Per poter riaprire ha bisogno di un nuovo gestore, ma non solo. Ha bisogno di manutenzione urgente per non creare rischi per la salute di chi la usa. E il contesto chiede decisioni coraggiose.

Una perizia richiesta dall’amministrazione Ingenito sugli impianti riqualificati a spese del Comune nel 2014 ha documentato gravi inadempienze della Sport Management sul piano della manutenzione ordinaria. Con conseguenze per l’integrita’ di strutture (corrosione, rotture, incrostazioni, perdite, etc), i costi energetici (i pannelli solari sono vanificati chissa’ da quanto tempo perche’ la sonda di mandata e’ distaccata) e, potenzialmente, la salute dei cittadini, perche’ lo stato attuale dell’impianto di trattamento dell’aria crea “una condizione non favorevole per il benessere degli utenti finali”.

Queste disfunzioni si sommano a quelle denunciate da tempo dagli utenti — a carico di pompe, infissi, luci, docce e servizi igienici, giardini, parcheggi, tetto, gronde. E non e’ la prima volta che la Sport Management non ottempera puntualmente ai suoi doveri; nel 2013 un intervento dell’ASL aveva portato alla chiusura temporanea della struttura. Chiaramente non c’e’ stato un buon sistema di controlli da parte del Comune, e oggi stupisce che dopo aver ricevuto la perizia l’11 Luglio 2018, il Comune non abbia sollecitato pronta correzione delle inadempienze da parte della Sport Management durante il periodo di chiusura estiva del Palazzetto.

Tutto questo e’ particolarmente preoccupante perche’ l’unica offerta per la nuova concessione del Palazzetto, dopo due gare andate deserte, proviene dalla Sport Management. CIVICAMENTE BORDIGHERA ha informato l’Amministrazione che ritiene almeno inopportuno il dare la concessione alla Sport Management nelle circostanze attuali. Perche’ cio’ rappresenterebbe un atto di acquiescenza alla reiterata mancanza di adempimenti contrattuali, che e’ una pratica da rifiutare e condannare. Si aggiunge l’inquietudine di essere ostaggi di una sola offerta, fatto che fa riflettere sul dominio territoriale della Societa’ in questione.

Si potrebbe far procedere l’iter per un’eventuale concessione alla Sport Management solo dopo che la Societa’ avra’ corretto tutto cio’ che e’ necessario per superare a pieni voti una nuova perizia comprensiva di tutte le funzionalita’ del Palazzetto. Perche’ se e’ giusto riconoscere l’importanza sociale di una pronta riapertura del Palazzetto, si deve riconoscere anche l’importanza sociale di far rispettare la legge e l’ordine, e la responsabilita’ di aprire al pubblico strutture che sono funzionali e sicure dal punto di vista igienico.

Non puo’ esserci dubbio che questi obiettivi e la salvaguardia del patrimonio della citta’ richiedono che il Comune attivi al piu’ presto un nuovo livello di impegno nell’eseguire controlli.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità