Politica
SCARICA IL DOCUMENTO

Comunali a Ventimiglia: Scullino in testa nel sondaggio "Quorum"

I ventimigliesi giudicano positivamente l’amministrazione comunale: quasi 2/3 dei ventimigliesi apprezzano il lavoro svolto (62,8%)

Comunali a Ventimiglia: Scullino in testa nel sondaggio "Quorum"
Politica Ventimiglia, 13 Dicembre 2022 ore 17:09

Il sondaggio riguarda le elezioni amministrative del 2023

In vista delle elezioni comunali del 2023, l’Istituto Quorum, all’interno di un progetto di sondaggi sui comuni che andranno al voto la prossima primavera, ha svolto a fine novembre un sondaggio (500 casi, telefonico, con un margine d’errore del +/- 4,4%) a Ventimiglia per testare il polso della situazione politica in città.

Positiva l’amministrazione, fiducia nell’ex Sindaco e nel Presidente del Consiglio

I ventimigliesi giudicano positivamente l’amministrazione comunale: quasi 2/3 dei ventimigliesi apprezzano il lavoro svolto (62,8%), e questo si riflette anche sulla popolarità dell’ex Sindaco Gaetano Scullino: conosciuto da tutti i ventimigliesi (il 98,1% dichiara di conoscerlo), ha la fiducia di oltre la metà di loro (56,8% tra chi lo conosce); solo il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha un apprezzamento superiore in città (67,8%), mentre gli altri esponenti politici locali testati nell’indagine (Guglielmi, Sismondini, Bertolucci, Sciandra, Di Muro, Panetta e Mazzola) riscuotono tutti un apprezzamento anche sensibilmente inferiore.

Le cose da fare

Viabilità, sicurezza e immigrazione sono i tre temi più critici nella vita della città, indicati rispettivamente dal 33,2%, dal 28,6% e dal 24,6% dei ventimigliesi, temi che potrebbero avere già una risposta in due proposte che hanno acceso il dibattito politico in città: la realizzazione di una passerella ciclopedonale e la riapertura del centro di accoglienza di Campo Roja. In entrambi i casi, i cittadini si schiera in maniera compatta a favore delle proposte: l’83,5% a favore della passerella ciclopedonale, a fronte di un 4% di contrari, mentre l’80,3% è a favore della riapertura di Campo Roja, a fronte di un 10% di contrari.

Le prossime elezioni: Scullino leggermente favorito in una partita molto aperta

Nel corso dell’indagine, l’Istituto Quorum, sulla base di quanto visto nelle rassegne stampa cartacee e on line delle ultime settimane, ha deciso di ipotizzare quattro scenari di voto al Sindaco per la prossima primavera.

L’apprezzamento nei confronti di Gaetano Scullino si trasforma in voti: per quanto candidato civico e quindi senza l’appoggio esplicito di nessuna forza nazionale, l’ex Sindaco è sempre in testa al primo turno, con percentuali comprese tra il 35,0% e il 41,0%. Il suo è voto personale, come si può notare dal fatto che se il suo posto fosse preso dall’Assessora Tiziana Panetta, questa si fermerebbe al 3,2%: una rinuncia alla candidatura di Scullino garantirebbe una vittoria al candidato del centrodestra Guglielmo Guglielmi al primo turno con il 56,2% dei voti. Quest’ultimo in ogni caso è la figura più competitiva tra i papabili candidati di centrodestra testati da Quorum, ottenendo – con Scullino ricandidato – il 31,3%: più di Simone Bertolucci (28,9%) e Marco Mazzola (22,0%).

Silvia Sciandra, candidata sostenuta dal centrosinistra e dal Movimento 5 Stelle otterrebbe un consenso compreso tra il 25,1% e il 26,8%, ma arriverebbe al 30,1% - ben lontana da Guglielmo Guglielmi - se al posto di Scullino si candidasse Tiziana Panetta. Infine, il civico Gabriele Sismondini, con una sua lista civica, si fermerebbe tra il 7,4% e il 10,5%, molto lontano dai due primi candidati ammessi al ballottaggio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie