Politica

Consiglio provinciale, tensione e critiche da parte dei sindaci. Bilancio salvo per miracolo

Consiglio provinciale, tensione e critiche da parte dei sindaci. Bilancio salvo per miracolo
Politica Golfo Dianese, 25 Maggio 2017 ore 15:23

IMPERIA - Prima riunione del nuovo Consiglio Provinciale per il biennio 2017-2018. E’ stato approvato, tra le polemiche, il conto consuntivo 2016 dell’Ente. L’assemblea dei sindaci, iniziata con 30 minuti di ritardo, ha visto la partecipazione di soli 30 rappresentanti dei 67 Comuni. Un bilancio che per il secondo anno chiude in pareggio che ha visto il voto contrario del comune di Vasia e l’astensione del comune di Diano Marina.

“L’Amministrazione uscente ha avuto per due anni il compito di tenere in piedi una situazione finanziaria emergenziale – ha spiegato il consigliere delegato al bilancio Domenico Abbo -  Lo abbiamo fatto vendendo alcuni cespiti nel 2015, nel 2016 abbiamo presentato un bilancio in pareggio grazie ad alcune norme, abbiamo negoziato con la regione la possibilità di recuperare 8 milioni di euro. Abbiamo anche utilizzato l’avanzo di amministrazione dell’anno prima. Anche quest’anno siamo riusciti a chiudere un bilancio in pareggio, nel 2016 l’avanzo di amministrazione disponibile è di solo 23 mila euro. Abbiamo un avanzo di amministrazione di 13 milioni e 280 mila euro siamo riusciti a portare a termine un pareggio. Registriamo una forte disparità della spesa corrente. Nel 2017 abbiamo tutta una serie di problematiche, vedremo cosa succederà”.

Il presidente Fabio Natta: Siamo riusciti a chiudere il bilancio in maniera miracolosa. La Regione Liguria ha sbloccato 1,5 milioni di euro. È stata un scelta politica del presidente della Regione Liguria”.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie