Diciotti: Salvini, mi indagano e loro girano l’Italia in pullman

Diciotti: il messaggio compare sulla pagina Facebook del ministro dell'Interno Matteo Salvini e il riferimento è ai migranti giunti in autobus a Ventimiglia

Diciotti: Salvini, mi indagano e loro girano l’Italia in pullman
Ventimiglia, 10 Settembre 2018 ore 19:31

Diciotti

“Mi indagano perché li avrei ‘sequestrati’ e vanno in giro per l’Italia in pullman… Sicuramente Macron, che è così buono, li accoglierà in Francia! O no?”. Il messaggio, accompagnato da una emoticon, quella dell’occhiolino, compare sulla pagina Facebook del ministro dell’Interno Matteo Salvini e il riferimento è ai migranti della Diciotti, si parla di 34, partiti da Roma Tiburtina in autobus a giunti a Ventimiglia ad opera dell’associazione umanitaria Baobab. Il trasferimento in maniera molto riservata, senza che siano state avvertite le istituzioni: Prefettura e Questura di Imperia e Comune di Ventimiglia.

Così commenta l’onorevole Flavio Di Muro: “Assurdo. Ora che si cominciava a vedere un deciso calo di presenze a Ventimiglia, questa organizzazione “Baobab” si inventa le trasferte su richiesta del migrante! Mi pare una provocazione nei tuoi confronti ma a pagare è ancora una volta Ventimiglia. Forza Matteo Salvini non mollare!”.

Leggi (QUI) le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità