Post al veleno di Pier Carlo Scajola per difendere la sorella Lucia accusata di diffamazione

Pier Carlo Scajola "Se uno sporge querela non ha mai fatto politica per davvero"

Post al veleno di Pier Carlo Scajola per difendere la sorella Lucia accusata di diffamazione
Politica Imperia, 11 Settembre 2018 ore 20:41

Diffamazione alla sorella Lucia: il post di Pier Carlo Scajola

Interviene anche Pier Carlo Scajola, il figlio del neo eletto sindaco di Imperia Claudio Scajola, nella turbinosa vicenda che vede la sorella Lucia e il responsabile della campagna elettorale Paolo Petrucci , rei, secondo la Procura, di aver creato un profilo Facebook fasullo, a nome Sergio Gazzano, per insultare gli avversari politici durante la passata campagna elettorale. Per i due l’accusa è di diffamazione aggravata. (LEGGI QUI)

La denuncia presentata dal cugino Marco Scajola, Piera Poillucci e Antonello Ranise

“Se uno che fa politica – scrive Pier Carlo Scajola su Facebook – e sporge querela perché qualcuno gli da dell’asino, del leccaculo e dello scemunito probabilmente non ha mai fatto politica per davvero”

La denuncia contro ignoti (ai quali ha poi dato un nome la polizia postale) sarebbe stata presentata da Marco Scajola (cugino di Lucia e Piercarlo, oltre che dello stesso Petrucci) Piera Poillucci e Antonello Ranise, tutti di Forza Italia. Marco Scajola è anche coordinatore del partito a livello provinciale nonché assessore regionale e avversario politico dello zio Claudio.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità