Politica
Governatore Toti

"Il 30% delle entrate in meno a causa dei cortei no green pass"

"Manifestare è legittimo, ma mettere in difficoltà chi ha solo voglia di ripartire, dopo i sacrifici, non è più tollerabile".

"Il 30% delle entrate in meno a causa dei cortei no green pass"
Politica Imperia, 11 Novembre 2021 ore 14:26

“Mi auguro che le minacce dei no vax di non rispettare per il prossimo sabato le nuove regole del Viminale sui cortei siano solo parole. Manifestare per esprimere le proprie idee è legittimo, farlo mettendo in difficoltà chi vuole lavorare e tornare a vivere dopo due anni difficili non è più tollerabile”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. 

 

"Incassi inferiori del 30%"

“I numeri parlano chiaro anche in questo caso – aggiunge Toti -: ad esempio a Genova i cortei no pass, che da 16 sabati consecutivi paralizzano il centro della città, hanno portato al 30% degli incassi in meno per i negozi del centro. A un passo dalle festività natalizie questa è la situazione per tante delle nostre attività, che vorrebbero solo ripartire e non possono permettersi ulteriori perdite, dopo mesi di sacrifici a causa della pandemia”.

Necrologie