Politica
Provinciali 2021

Ingenito fuori dal Consiglio provinciale "Legittime logiche di partito"

"Vittoria del centrodestra a cui ho dato il mio piccolo contributo. Resta il rammarico di non rappresentare Bordighera in consiglio".

Ingenito fuori dal Consiglio provinciale "Legittime logiche di partito"
Politica 21 Dicembre 2021 ore 14:36

Dopo il duro attacco del consigliere di opposizione, Giacomo Pallanca, ora Fratelli d'Italia- ex sindaco di Bordighera - il primo cittadino della Città delle Palme, Vittorio Ingenito, schierato con il sindaco di Imperia e neo presidente Claudio Scajola, commenta il risultato delle elezioni provinciali che lo vedono fuori dal Consiglio.

 

"Legittime logiche di partito"

Le elezioni provinciali dello scorso 18 dicembre hanno sancito un importante successo per il centrodestra, a cui ritengo con soddisfazione di aver dato il mio personale contributo.
Come usualmente accade per le consultazioni provinciali, regionali e nazionali hanno prevalso legittime logiche di partito, che comprendo pienamente.

 

Scrive in una nota il sindaco di Bordighera, escluso dal novero dei nuovi consiglieri provinciali.

 

Resta ovviamente il rammarico di non poter rappresentare in prima persona la Città di Bordighera in Consiglio Provinciale; ma sono certo che la collaborazione con tutte le forze di centrodestra consentirà comunque di raggiungere importanti risultati.
L'Amministrazione continuerà  a lavorare a pieno ritmo con il massimo impegno, come è stato fino ad oggi, sempre e solo nell’interesse dei cittadini tutti, che ho l’onore di rappresentare.

Necrologie