Politica

La Lega Nord chiede l'intervento dell'esercito e l'applicazione delle leggi vigenti a Ventimiglia

Naturalmente il controllo del territorio deve essere assicurato permanentemente.

La Lega Nord chiede l'intervento dell'esercito e l'applicazione delle leggi vigenti a Ventimiglia
Politica Ventimiglia, 03 Novembre 2017 ore 10:16

La Lega Nord chiede l'intervento dell'esercito a Ventimiglia

"Il controllo del territorio deve essere assicurato permanentemente"

"La situazione di Ventimiglia è arrivata ad un punto di non ritorno, se non si interviene immediatamente in modo decisivo. Sì, occorre l'intervento dell'Esercito congiuntamente alle altre Forze dell'Ordine !"

A chiederlo è il segretario provinciale della Lega Nord Giulio Ambrosini che prosegue "In un paio di giorni, applicando le leggi vigenti, si può risolvere la situazione e riportare la città alla normalità. Naturalmente il controllo del territorio deve essere assicurato permanentemente. Non più dai militari, ma dall'applicazione della Legge. Mi rivolgo quindi alle autorità istituzionali competenti affinché ripristinino quella legalità che determina la sicurezza"

L'intervento dopo i due fatti di cronaca (solo gli ultimi in ordine di tempo) che hanno visto una commessa e una insegnante di danza vittime di abusi sessuali da parte di extracomunitari presenti nella città di confine (Leggi Qui) e (Leggi Qui)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie