Politica
NUOVE REAZIONI POLITICHE

"La lista civica Scullino non teme di condividere ideali con destra e sinistra"

"E’ un movimento democratico, che non ha paura di condividere i propri ideali con la sinistra o con la destra"

"La lista civica Scullino non teme di condividere ideali con destra e sinistra"
Politica Ventimiglia, 10 Agosto 2021 ore 10:23

La lista civica Scullino interviene sulla crisi di maggioranza

"Finalmente, la lista civica ha dimostrato la sua totale indipendenza all’interno e all’esterno. E’ un movimento democratico, che non ha paura di condividere i propri ideali con la sinistra o con la destra". Ad affermarlo è l'assessore all'Urbanistica, Tiziana Panetta, di Ventimiglia, che interviene a margine della ormai conclamata crisi nella maggioranza di centrodestra, quest'ultima dovuta alla pratica per la realizzazione di un nuovo supermercato Coop in via Cabagni Baccini, passata con il voto del Pd, contraria la Lega.

"Il consiglio comunale ha mostrato il nostro enorme senso civico che va oltre i desideri degli alleati, oltre gli interessi politici di coalizione - prosegue -. Se per noi una cosa è interessante per la città, per i cittadini, noi la portiamo avanti, costi quel che costi".

Le dichiarazione di Rea

Interviene anche il capogruppo Maurizio Rea: "Il consigliere Palmero ha espresso una sua posizione libera, tutti coloro che vogliono aderire al nostro movimento devono sentirsi liberi. Giuseppe ha una forte propensione alla tutela ambientale, lo ha dimostrato mille volte organizzando la pulizia delle spiagge, sponsorizzando i posacenere, battendosi per diffondere il pensiero ambientalista".

E prosegue: "La pratica della Coop, a suo avviso, non andava in quella direzione, non ha mai fatto un segreto su questo. Anche questo significa essere civici. E concludono: "D’altra parte la bellezza di essere liberi da logiche partitiche e da giunte ombra non votate dai cittadini, è proprio questa. Siamo e rimaniamo aperti a tutti i cittadini che volessero aderire a questo movimento nell’interesse della città, dell’occupazione giovanile, dello sviluppo sostenibile".

Necrologie