Per Guido Abbo sindaco presentata oggi la lista “Imperia di tutti, Imperia per tutti”

Per Guido Abbo sindaco presentata oggi la lista “Imperia di tutti, Imperia per tutti”
14 Maggio 2018 ore 15:01

E’ formata da trentadue candidati: diciotto uomini e quattordici donne ed è l’unica ad essere sopravvissuta agli ultimi cinque anni di amministrazione: “Imperia di tutti, Imperia per tutti”, una delle quattro liste che appoggiano la candidatura a sindaco di Imperia di Guido Abbo, commercialista ed attuale vicesindaco in carico dell’amministrazione retta dal sindaco Carlo Capacci (indipendente).

Si tratta di una lista che fa capo al movimento riformista-socialista, tra i cui fondatori spiccano i nomi di Fabio Natta, presidente in carica della Provincia di Imperia e Franco Manti, vicepresidente di Fondazione Carige e docente universitario. Tra i vari candidati ricordiamo: l’attuale assessore Nicola Podestà e i consiglieri comunali Roberto Saluzzo e Riccardo Ghigliazza. E poi: il coordinatore del movimento, Claudio Luppi; il segretario cittadino del Partito Socialista, Pier Paolo Ramoino; l’ex sindaco di Dolcedo, avvocato Marco Ascheri; Laura Amoretti, consigliere delle Pari Opportunità sia provinciale che regionale e Paola Consiglio, insegnante al Liceo scientifico Vieusseux di Imperia.

“E’ l’unica lista sopravvissuta in questi cinque anni di amministrazione, sia a destra che a sinistra – ha commentato stamani Natta, alla presentazione dei candidati -. Non siamo un cartello elettorale, ma un movimento civico che ha degli ideali in comune e per i quali si è lavorato in questi anni”.

Guido Abbo è appoggiato anche dalla lista del Partito Democratico, da “Laboratorio per Imperia” e da “Imperia al centro”, che è la lista con cui si è candidato.

“Esprimo soddisfazione per essere riuscito a costruire questo progetto in soli quindici giorni – commenta Abbo – vista anche la fatica di tutti a costruire le liste. Le nostre esprimono una rappresentatività a trecentosessanta gradi di Imperia”.

3 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità