Respinta la mozione sulla richiesta di dimissioni di Bozzarelli

Una dichiarazione quella di Bozzarelli, che mandò su tutte le furie il Partito Democratico, tanto da inviare un esposto alla Procura e alla Finanza

Respinta la mozione sulla richiesta di dimissioni di Bozzarelli
Ventimiglia, 04 Ottobre 2019 ore 23:37

Dimissioni

E’ stata respinta, verso le 23.15, con gli otto voti della maggioranza – sette quelli contrari dell’opposizione e un astenuto (Marco Farotto, in qualità di presidente del Consiglio comunale) – la mozione dell’opposizione – incalzata da Pd – che chiedeva le dimissioni del vicesindaco Mauro Bozzarelli, in seguito al post pubblicato su Facebook, durante la trascorsa crisi di governo Lega-M5s, nel quale scriveva: “É evidente dai numeri che Salvini abbia sbagliato i suoi conti. Non ha tenuto in considerazione la voglia di Mattarella di riaffidare il paese al Pd. Avanti con i mercanti di bambini e gli antagonisti dello sviluppo”.

Una dichiarazione che mandò su tutte le furie il Partito Democratico, tanto da inviare un esposto alla Procura e alla Guardia di Finanza; invitando la segreteria nazionale a presentare una querela.

“Le accuse rivolte al Partito democratico sono gravi, danneggiano l’immagine del Pd, e rappresentano un errore – ha affermato il sindaco di Bordighera, Vittorio Ingenito -. Ma sono state sporte delle scuse. Quello che è successo, ha scatenato l’ira di un partito che, a mio avviso, non ha preso di mira il vicesindaco come istituzione, ma ha preso di mira la persona”.

Leggi QUI le altre notizie

La votazione

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità