BERTOLUCCI SUPER ASSESSORE

Rimpasto di deleghe in Comune a Ventimiglia, Bertolucci super assessore e crisi di maggioranza rientrata

Si è chiusa con un rimpasto di deleghe la crisi di maggioranza, in Comune a Ventimiglia, scoppiata a inizio agosto

Rimpasto di deleghe in Comune a Ventimiglia, Bertolucci super assessore e crisi di maggioranza rientrata
Politica Ventimiglia, 09 Settembre 2021 ore 19:03

Chiusa la crisi di maggioranza a Ventimiglia

Si è chiusa con un rimpasto di deleghe la crisi di maggioranza, in Comune a Ventimiglia, scoppiata a inizio agosto, dopo che la pratica riguardante la realizzazione di un nuovo supermercato Coop, in via Cabagni Baccini, è stata votata dal sindaco Gaetano Scullino (indipendente appoggiato dal centrodestra), con i voti della minoranza di centrosinistra, contraria la Lega, che si è autosospesa.

Le dichiarazioni del sindaco Scullino

"Oggi, prima di iniziare la consueta Giunta del giovedì pomeriggio - afferma Scullino - ho proceduto a una ridistribuzione del peso lavorativo tra gli assessori. Il mio braccio destro e vicesindaco Simone Bertolucci (Lega, ndr), assumerà anche la delega a commercio e sviluppo economico e turistico, che prima appartenevano a Matteo De Villa (Forza Italia) e quella alle frazioni, che era in capo all’assessore della Lega Eleonora Palmero, la quale si occuperà oltre che di tutela degli animali d’affezione, anche di Servizi sociali ed educativi".

Bertolucci mantiene pure manifestazioni, cultura, sport e protezione civile

"L’assessore De Villa - prosegue il sindaco - seguirà materie che prima gestivo direttamente e in particolare: ambiente e igiene urbana, ciclo delle acque, uffici demografici e cimiteri, ricerca e Innovazione tecnologica, energia e sviluppo occupazionale”. Restano invariate le deleghe gestite dall’assessore all’Urbanistica Tiziana Panetta della Lista Scullino Sindaco. L’assessore Gianni Ascheri (Fratelli d’Italia) mantiene lavori pubblici, infrastrutture, difesa del suolo, tutela del territorio, antincendio boschivo e patrimonio, aggiungendo manutenzioni e arredo urbano. A Scullino passa la delega sull'immigrazione, prima in capo alla Lega.

Necrologie