Bonus affitto

Bonus affitto famiglie 2020: a chi spetta e requisiti

Tutto quello che bisogna sapere per richiedere il Bonus Affitto 2020

Bonus affitto famiglie 2020: a chi spetta e requisiti
19 Agosto 2020 ore 10:43

Il 2020 è stato per molte famiglie un anno particolarmente complicato dal punto di vista economico, perché l’epidemia di Coronavirus ed il conseguente lockdown hanno portato gravi conseguenze sul piano lavorativo e in molti si sono trovati in serie difficoltà. In molti non riescono ad arrivare alla fine del mese e pagare l’affitto è diventato ormai un vero problema per diverse famiglie.

Se poi andiamo a guardare l’andamento del mercato immobiliare, la situazione non è di certo rassicurante. Per quanto riguarda nelle specifico gli affitti Genova, Milano, Roma, Napoli e le principali città italiane hanno visto negli ultimi mesi un incremento dei prezzi, diventati spesso insostenibili per le famiglie. Fortunatamente però, il Bonus Affitto 2020 consente di ottenere un contributo dallo Stato per sostenere le spese inerenti appunto la locazione ed evitare così di perdere la propria casa. Vediamo come funziona nello specifico, quali sono i requisiti richiesti e come fare domanda per ottenere questo bonus.

Bonus Affitto 2020: chi può farne richiesta

Naturalmente, anche il Bonus Affitto 2020 prevede dei requisiti da rispettare: non viene erogato a tutti indistintamente ma solo a chi ne ha effettivamente diritto e necessità. Vediamo nel dettaglio come funziona e chi può farne richiesta.

Bonus Affitto 2020: cos’è e come funziona

Il Bonus Affitto 2020 è una forma di sostegno rivolta alle famiglie che versano in condizioni critiche e che hanno difficoltà nel sostenere le spese per il pagamento del canone d’affitto della propria abitazione principale. Erogato dallo Stato ad ogni singolo comune italiano, il Bonus Affitto non è altro che un contributo economico dunque, che corrisponde alla differenza tra il canone di locazione degli alloggi popolari a quello che deve sostenere la famiglia che ne fa richiesta.

Per il 2020 sono stati stanziati dallo Stato 50 milioni di euro per questa forma di sostegno alle famiglie, ma è importante precisare che i contributi sono gestiti da ogni singolo comune. Per farne richiesta è dunque necessario rivolgersi agli uffici del proprio comune di residenza, che mediante appositi bandi si occupa della distribuzione di tali bonus.

Per ottenere il Bonus Affitto 2020 è necessario essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

Situazione economica famigliare disagiata, con ISEE inferiore ai 26.000 euro;
Gravi motivi che impediscono alla famiglia di sostenere il pagamento dell’affitto.
In merito al secondo punto, è bene precisare che i motivi gravi che danno diritto a percepire il Bonus Affitto 2020 possono essere i seguenti:

  • Licenziamento;
  • Riduzione dell’orario di lavoro;
  • Mancato rinnovo di un contratto di lavoro a tempo determinato;
  • Accesso alla cassa integrazione guadagni;
  • Interruzione dell’attività lavorativa per cause di forza maggiore (Covid);
  • Decesso o infortunio di un componente famigliare che concorreva al pagamento dell’affitto.

A quanto ammonta il Bonus Affitto 2020

Il Bonus Affitto 2020 destinato alle famiglie in difficoltà ammonta ad un massimo di 8.000 euro l’anno. Va però precisato che la somma viene calcolata in base ad ogni caso specifico e che quindi potrebbe risultare inferiore per alcune famiglie.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità