Dakar, soccorre un pilota dopo una brutta caduta, Maurizio Gerini orgoglio ligure

Non ha esistato ad aiutare un collega dopo una brutta caduta durante la gara rimanendo con lui fino all'arrivo dei soccorsi

Dakar, soccorre un pilota dopo una brutta caduta, Maurizio Gerini orgoglio ligure
Sport Valli Imperiesi, 09 Gennaio 2021 ore 10:57

Maurizio Gerini orgoglio ligure. Non solo per le tante vittorie sportive che ha collezionato durante gli anni ma orgoglio anche per il suo lato umano che lo rende una persona e uno sportivo ineguagliabile.

Dopo la caduta del collega si ferma e gli presta soccorso

Una storia di amicizia e solidarietà, ha segnato la quarta tappa della Dakar 2021 in Arabia Saudita. Gerini, prima cade con la sua moto a causa di una roccia e poi quando vede arrivare a gran velocità il pilota indiano Santosh Chunchunguppe Shivashankar non ci ha pensato due volte. Si è sbracciato a più non posso cercando di segnalare il pericolo. Ma era troppo tardi. La caduta del pilota indiano però non ha gettato nel panico Gerini che ha subito avvertito i soccorsi indicando il punto esatto dell’incidente e poi ha prestato soccorso sino all’arrivo dei medici. Non ha abbandonato il pilota fino a che l’elicottero è arrivato e non l’ha trasportato in ospedale.

“Un girono duro, sii forte amico mio”

“Ho avuto un giorno duro, scrive Maurizio Gerini sulla sua pagina facebook- durante la quarta tappa: prima il mio incidente senza brutte conseguenze poi ho prestato il primo soccorso al mio amico che ora è in ospedale in buone mani. Sii forte amico mio. Facciamo il nostro lavoro”.  Shivashankar, numero 50 dell’Hero Motorsports, è alla sua settima partecipazione alla Dakar: lo scorso anno si era ritirato dopo la morte del compagno di squadra, il portoghese Paulo Gonçalves

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità