Sport

Imperia batte l'Ospedaletti con tripletta di Donaggio

L'Imperia vince fuori casa battendo l'Ospedaletti al Ciccio Ozenda

Imperia batte l'Ospedaletti con tripletta di Donaggio
Sport Imperia, 15 Dicembre 2019 ore 17:12

All’Ospedaletti di mister Caverzan non basta una buona prestazione condita dalle reti di Foti ed Espinal per avere la meglio su un’Imperia attrezzata per un campionato di vertice e che punta al salto di categoria. La gara interna al “Ciccione” finisce 4-2 per i neroazzurri, questo pomeriggio ‘ospiti’ nel loro stadio.

Donaggio protagonista con una tripletta

Poche le occasioni degne di nota a inizio match, ma l’Imperia è abile a sbloccare il risultato già al 12’ sfruttando la prima indecisione della difesa orange con Donaggio che approfitta di una palla sporca in area. Due minuti più tardi ci prova Capra, ma la sua conclusione si spegne di poco sul fondo.

In campo c’è tanto agonismo ma poche occasioni da una parte e dall’altra e al 26’ l’Imperia trova la rete del raddoppio. È ancora Donaggio a siglare concretizzando il suo diagonale destro dal limite dell’area.

Tre minuti più tardi si rende pericoloso ancora il numero 9 neroazzurro, questa volta con un’incornata su calcio d’angolo. Ventrice non si fa sorprendere e neutralizza.

Al 33’ l’Imperia cala il tris con Martelli che conclude al meglio un’azione personale e mette la sfera alle spalle di Ventrice.

Ma gli orange non mollano. A cinque minuti dall’intervallo Foti difende palla al meglio in velocità e, con il mancino, insacca la sfera di precisione nell’angolino alla destra di Trucco. Dopo la rete il numero 7 si mette in mostra anche al 44’ con il suo mancino dalla distanza che, però, finisce alto.

Al termine del solo minuto di recupero concesso, il direttore di gara manda le squadra negli spogliatoi sul 3-1.

Nella ripresa mister Caverzan ripresenta in campo l’Ospedaletti con due cambi: Cambiaso per Fici e Sturaro per Allegro. Subito la gara si accende. Passano solo quattro minuti e gli orange trovano la rete del 3-2 con il tap-in di Espinal su ottimo assist di Sturaro.

L’Ospedaletti riduce le distanze e le squadre si allungano. Al 59’ contropiede Imperia con la progressione di Sassari, ci pensa Mamone a sventare il pericolo con un intervento determinante sulla palla servita in mezzo dal numero 10 ospite.

Quattro minuti più tardi altra occasione per l’Imperia con Capra che, però, spara sul fondo da distanza ravvicinata.
Al 65’ Negro ha sui piedi la grande occasione del pari ma, su azione di calcio d’angolo, la sua girata da buona posizione finisce fuori di poco.

La gara, di fatto, si chiude al 70’ quando Donaggio, su punizione di Capra, firma di testa la sua personale tripletta e fissa il risultato sul 4-2.

Poi ancora tanto agonismo in campo ma, nonostante un buon Ospedaletti, il risultato non cambia e, dopo 5 minuti di recupero, la gara si chiude senza ulteriori emozioni.

Le dichiarazioni di mister Andrea Caverzan cliccando QUI.

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Ventrice, 2 Negro An., 3 Fici (14 Cambiaso), 4 Negro Al. (13 Mamone), 5 Ambesi, 6 Allegro (18 Sturaro), 7 Foti (19 Galiera), 8 Schillaci, 9 Espinal, 10 Allaria, 11 Alasia (16 Aretuso)

A disposizione: 12 Frenna, 15 Cassini, 17 Latella, 20 Burdisso

Allenatore: Andrea Caverzan

Imperia: 1 Trucco, 2 Virga, 3 Ferrara (19 Padovan), 4 Martelli, 5 Scannapieco, 6 Fazio, 7 Capra, 8 Ambrosini (15 Zanchi), 9 Donaggio (18 Carletti), 10 Sassari, 11 Minasso (20 Pellegrino)

A disposizione: 12 Meda, 13 Carletti, 14 Lo Sicco, 16 Risso, 17 Manitto

Allenatore: Alessandro Lupo

Arbitro: Sig. Guglielmo Noce (Genova)

Assistenti: 1° Sig. Giuseppe Nicolosi (Genova); 2° Sig. Valerio Firenze (Genova)

Marcatori: 12’, 26’ e 70’ Donaggio; 33’ Martelli; 40' Foti; 49’ Espinal

Ammoniti: Fici, Cambiaso, Allaria, Aretuso, Negro An., Espinal

 

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie