Sport
ora è 239° al mondo

La prima volta non si scorda mai. Matteo Arnaldi conquista il suo primo torneo Challenger Atp

Il giovane tennista sanremese a Francavilla raggiunge il suo best ranking risalendo ben 41 posizioni nella classifica mondiale

La prima volta non si scorda mai. Matteo Arnaldi conquista il suo primo torneo Challenger Atp
Sport Sanremo, 23 Maggio 2022 ore 21:25

Nonostante gli alti e bassi di una ancora giovanissima carriera (ha solo 21 anni) per Matteo Arnaldi era nell'aria il primo titolo importante. Ed è arrivato ieri, in Abruzzo, al Challenger di Francavilla al Mare (provincia di Chieti). Il tennista sanremese, che con i 50 punti conquistati raggiunge il suo best ranking in carriera (n° 239) ha sconfitto in finale un altro talento italiano, Francesco Maestrelli.

Per Arnaldi 41 posizioni guadagnate nella classifica mondiale

"La finale del Challenger di Francavilla dello scorso weekend porta risultati notevoli ai due protagonisti (Arnaldi e Maestrelli) anche in termini di classifica - sottolineano dalla Federazione italiana Tennis -  Matteo Arnaldi, vincitore del primo titolo di categoria in carriera, ha guadagnato 41 posizioni trovando il best ranking alla n. 239. Può consolarsi per la sconfitta nell’ultimo atto del torneo abruzzese Francesco Maestrelli, che guadagna ben 109 posizioni ed entra per la prima volta in carriera tra i primi 400 giocatori del mondo. Best ranking raggiunto questa settimana anche da Luca Nardi, che sale altri tre gradini e si porta al n. 197".

Arnaldi - che domani torna in campo in un altro Challenger, a Vicenza, contro l'americano Nicolas Moreno De Alboran -  a Francavilla aveva superato in rapida successione l'italiano Francesco Forti, il polacco Pawel Cias, l'olandese Dan Added, l'argentino Hernan Casanova, prima della finale con Maestrelli.

(Foto Fioriti per Federtennis)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie