Sport

Ligorna VS Argentina 2-0: polemica dei rossoneri su alcune scelte arbitrali

Ligorna VS Argentina 2-0: polemica dei rossoneri su alcune scelte arbitrali
Sport Taggia, 13 Aprile 2017 ore 17:41

TAGGIA - L'Argentina non riesce a seguire il treno playoff e si arrende ad un Ligorna bravo, cinico e forse aiutato anche dalla buona sorte e da alcune decisioni arbitrali. I ragazzi di mister Calabria, nonostante abbiano dato tutto, non sono riusciti a trovare la via del goal e il risultato è quanto mai pesante per le ambizioni di classifica della squadra. Il quinto posto, ultimo valido per qualificarsi ai playoff e attualmente occupato in coabitazione dall'Unione Sanremo e dal Real Forte Querceta, dista ora, a tre partite dal termine, tre punti.

Fanno sapere dallo staff dell'Argentina: "La partita è stata condizionata da un rigore non dato su Balla, che è stato pure ammonito per simulazione. Al di là di due traverse un arbitrio così non è di categoria. Ci ha lasciato in dieci per 60 minuti"

LIGORNA: 1.Pulidori, 2.Brizzi, 3.Zunino, 4.Crafa, 5.Gallotti, 6.Napello, 7.Lembo, 8.Panepinto, 9.Valenti, 10.Rebecca, 11.Chiarabini. A disp: 12.Dondero, 13.Favorito, 14.Nardo, 15.Cataldo, 16.Ramella, 17.Baudo, 18.Barcella, 19.Nelli, 20.De Periis. All: Sabatini.

ARGENTINA: 1.Manis, 2.Garattoni, 3.Guidotti, 4.Bregliano, 5.Tos, 6.Castaldo, 7.Colantonio, 8.Diallo, 9.Lo Bosco, 10.Costantini, 11.Balla. A disp: 12.Trucco, 13.De Souza, 14.Acampora, 15.Tardioli, 16.Leggio, 17.Celotto, 18.Moro, 19.Ferrigno, 20.Esposito. All: Calabria.

DIRETTORE DI GARA: sig. Dario Madonia (Palermo)

ASSISTENTI: sig. Enrico Repetto (Bolzano) e sig. Gabriele Calapai (Bologna)

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera

 

 


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie