Sport
clamoroso effetto domino

L'impossibile si è avverato! Il sanremese Matteo Arnaldi alle Atp Next Gen Finals di Milano

Il 21enne talento di Sanremo (che oggi festeggia il suo best ranking, n° 134) entra tra i "migliori 8 under 21" grazie alla rinuncia obbligata di Holger Rune

L'impossibile si è avverato! Il sanremese Matteo Arnaldi alle Atp Next Gen Finals di Milano
Sport Sanremo, 07 Novembre 2022 ore 16:16

Clamoroso a Milano. Quando ormai si era rassegnato a fare la riserva (primo degli esclusi) ai migliori 8 tennisti al mondeo under 21 dell'anno, Matteo Arnaldi, 21 anni, di Sanremo, talento esploso nell'ultima stagione, ha ricevuto la chiamata dell'Atp. Sarà lui l'ottava promessa del tennis mondiale a sfidarsi da domani alle Atp Next Gen Finals di Milano.

Il clamoroso forfait di Rune, che apre le porte ad Arnaldi

Ad aprire le porte al talento sanremese (da oggi nuovo n° 134 del mondo, suo best ranking) è stata l'obbligata rinuncia di Holger Rune (19enne fresco vincitore del Master 1000 di Parigi) chiamato come riserva alle Atp Finals di Torino, che si svolgeranno subito dopo quelle dei giovani, dal 13 al 20 novembre a Torino. Arnaldi debutterà domani contro l'americano Brandon Nakashima. Sarà uno dei tre italiani (su otto) a contendersi il trofeo che negli ultimi tre anni ha visto trionfare fenomeni come Tstsipas, Sinner e Alcaraz. Proprio la rinuncia di Alcaraz alle Atp Finals di Torino ha provocato l'effetto domino che ha fatto sorridere Arnaldi. Oltre a lui in campo le altre promesse azzurre Lorenzo Musetti (che ora è testa di serie numero uno) e Francesco Passaro.

I due gruppi Verde e Rosso che esprimeranno i finalisti

Oltre ai tre italiani si giocheranno il titolo Brandon Nakashima (Stati Uniti), Jiri Lehecka (Repubblica Ceca) nel Gruppo Verde con Passaro e Arnaldi. Mentre nel Gruppo Rosso con Lorenzo Musetti (Italia), ci saranno Jack Draper (Gran Bretagna), Chun-Hsin Tseng (Taipei) e Dominic Stricker (Svizzera).

Seguici sui nostri canali
Necrologie