Sport
Motori

Lotta tra vetture WRC all'11^ Ronde Valli Imperiesi

135 iscritti, Alessandro Gino sfida Luca Pedersoli, vincitore nel 2021

Lotta tra vetture WRC all'11^ Ronde Valli Imperiesi
Sport Imperia, 18 Novembre 2022 ore 07:57

Tutto pronto per l'undicesima edizione di Ronde Valli Imperiesi in programma questi sabato e domenica a Imperia e nel suo entroterra. C'è una vettura WRC Plus, la Citroën di Alessandro Gino, ed una WRC, la Citroën DS3 dei vincitori della scorsa edizione Luca Pedersoli - Anna Tomasi, ci sono ben 14 Skoda Fabia R5, capitanate dalla forte locale Patrizia Sciascia e da Marco Cortese, terza forza del 2021 con Jessica James, e la Vw Polo R5 del genovese Alberto Biggi oltre a tante altre auto interessanti. Qualità oltre che quantità nei 135 equipaggi iscritti all'11^ Ronde Valli Imperiesi, pronta ad andare in scena sabato e domenica prossimi ad Imperia con l'organizzazione della Scuderia Imperia Corse, visibilmente soddisfatta per l'alto indice di gradimento riscosso dalla propria gara. Che, in questa edizione, avrà anche un tocco d'internazionalità: a darlo sarà la presenza della Skoda Fabia dei britannici Andrew Pawley - Timothy Sturla, desiderosi di provare le rallysticamente blasonate strade liguri.

Chi si aggiudicherà l'11^ Ronde Valli Imperiesi? I pronostici della vigilia indicano un bel testa a testa tra le due vetture WRC, ossia tra Alessandro Gino e Luca Pedersoli. Ma segnalano anche un nutrito gruppo di outsider costituito dalle Fabia dei vari Marco Cortese, Patrizia Sciascia, Andrea Gonella, Loris Ronzano e del veterano locale Alberto Orengo, tutti pronti a gettarsi nella mischia e ad infastidire seriamente i due pretendenti al successo finale. Grande attenzione anche per altri due piloti esperti - il savonese Claudio Vallino, in gara con l'interessante Toyota Yaris Gr, ed il sempre veloce locale Danilo Ameglio, al via con la sua piccola Peugeot 106 e con la figlia Michelle - e per il nutrito stuolo di driver locali, sempre desiderosi di fare bene nella gara di casa.

Articolata su 206,92 km totali, 42,40 dei quali relativi ai quattro passaggi sulla prova speciale “Guardiabella” (da Aurigo a Caravonica), allungata di 300 metri rispetto al 2021, l’11^ Ronde Valli Imperiesi scatterà domenica 20 alle ore 06:46 da Imperia Calata G. B. Cuneo, Banchina Portuale di Oneglia, dove si concluderà alle ore 15:22. Sabato mattina verifiche e shakedown; nel tardo pomeriggio, il prologo con la cerimonia inaugurale del rally e la sfilata delle vetture partecipanti per le vie della città, partendo dal porto di Oneglia per Porto Maurizio e la sua centrale Via Cascione dove, per iniziativa dei commercianti e del CIV di Porto Maurizio, saranno allestiti un rinfresco ed un controllo a timbro.

Sabato sera, a Calata Anselmi, nel Nuovo Porto turistico di Imperia, è prevista "La cena del Rallysta", organizzata da Ineja Food (per prenotazioni, telefonare al 3287815022). La riunione conviviale non sarà l'unica iniziativa collaterale dell'11^ Ronde Valli Imperiesi: ci saranno, inoltre, l'inedito "Trofeo N2 by 3F Competition", che interesserà i piloti della classe N2, e due premi speciali, il "Trofeo Baxin in Rosa", che premierà il primo equipaggio femminile classificato, ed il "Trofeo Baxin Over 55", riservato ai più veloci tra gli ultra cinquantacinquenni in gara. La Ronde Valli Imperiesi sarà seguita dall’emittente televisiva genovese Primocanale.

Ulteriori informazioni sul portale dell’organizzazione,  https://www.scuderiaimperiacorse.it/, o sui profili social Facebook ed Instagram della Scuderia Imperia Corse.

Seguici sui nostri canali
Necrologie